Presa Schuko: cosa sapere?

Presa Schuko: cos’è, quando serve e quali sono le varie tipologie presenti sul mercato. Tutto quello che dovete sapere e i rischi da evitare per montarla.

Tutto quello che c'è da sapere sulle prese Schucko.
Presa Schuko: cosa sapere?
User Rating: 4.5 (385 votes)

Presa Schuko: cos’è, quando serve e quali sono le varie tipologie presenti sul mercato. Tutto quello che dovete sapere su questo particolare modello di spina elettrica e i rischi da evitare quando e se decidete di montarla da soli. Una guida all’acquisto completa di prezzi e piena di consigli utili per risparmiare ottenendo sempre e comunque il massimo del risultato.

 

Presa Schuko: cosa è?

La presa Schuko altro non è che una spina per la corrente elettrica alternata, conosciuta anche come “presa tedesca”. Il nome Schuko deriva dal tedesco e vuol dire “contatto di sicurezza” ed è un termine usato per descrivere la forma stessa di questa presa elettrica, dotata appunto di un contatto per la messa a terra.

In conclusione quindi, detto molto più semplicemente, la presa Schuko altro non è che la spina elettrica a due contatti, provvista di una bombatura/copertura (spesso cilindrica o comunque tondeggiante) e, per questo motivo, tendenzialmente più pesante e massiccia rispetto alle altre prese presenti in commercio.

 

Presa Schuko: quando si usa?

Una presa Schuko può essere usata quando si ha la necessità di un contatto elettrico e, quindi, tutte le volte che una persona ha bisogno di corrente ed energia.

Essendo però per struttura e forma molto più sicura di tutte le altre spine, spesso la presa Schuko viene consigliata come punto di attacco per frigoriferi, televisori, lavastoviglie, computer e qualsiasi altro tipo di elettrodomestico o qualsiasi altro apparecchio tecnologico/elettronico che viene utilizzato con costanza e frequenza e che quindi rimane acceso (e alimentato da corrente) più di qualsiasi altro dispositivo.

Qualità, sicurezza e resistenza delle prese Schuko sono infatti delle caratteristiche che si sposano benissimo a questo tipo di esigenze, riducendo a minimo rischi e complicazioni.

 

Una presa schucko con mostrina.

 

Presa Schuko: le tipologie

Di prese Schuko è possibile trovarne sul mercato di ogni forma, dimensione e prezzo.

Vi sono infatti: prese Schuko usate come adattatore cui potenza, intensità e capacità di connessione possono variare da modello e modello (a seconda della casa di produzione che le ha messe in commercio), prese Schuko corredate di protezione bambini e prese Schuko dotate o meno di una, due o più punti di contatto (come quelle modulari).

 

Presa Schuko: a cosa fare attenzione?

A prescindere dal modello sul quale ricadrà la vostra scelta, tuttavia, molto importante è che voi vi assicuriate prima dell’acquisto di stare comprando un prodotto valido. Il rischio maggiore in questi casi, infatti, è quello di finire col prediligere articoli venduti a prezzi stracciati ma di dubbia provenienza e privi di garanzie.

Un marchio noto, un’azienda conosciuta o il consiglio di un rivenditore esperto in questi casi possono davvero fare la differenza, evitandovi di incorrere in pericoli facilmente evitabili semplicemente spendendo qualche euro in più. Corti circuiti, corrente erogata in maniera discontinua, interruzioni ripetute della fornitura dell’energia elettrica o, al contrario, un eccessivo e dannoso passaggio della stessa potrebbero essere pericolosi per voi e per l’ambiente in cui vivete.

Non sarebbe inoltre solo la vostra incolumità fisica ad essere a rischio ma, a livello tecnico e pratico, a risentirne sarebbe anche il vostro impianto elettrico che, per un malfunzionamento del genere, potrebbe danneggiarsi in maniera irreversibile e permanente.

 

Una tipica presa Schucko.

 

Presa Schuko: come si monta?

Se siete bravi con i lavori manuali e in generale con le attività di riparazione e fai da te, allora potreste già da tempo aver preso in considerazione la possibilità di montare una presa Schuko da soli (senza quindi l’intervento di un tecnico).

Questa, in realtà, è un’operazione che non richiede molto tempo a chi è esperto in queste cose. Per il montaggio di una presa Schuko infatti basta seguire alcuni semplici passaggi che, se portati a termine correttamente, vi garantiranno un ottimo risultato. Tanto per cominciare, ovviamente, prima di iniziare dovrete accertarvi di aver staccato la corrente.

Il secondo passo, successivo alla messa in sicurezza del luogo, consisterà nel procurarvi tutti gli attrezzi e il materiale necessario per l’operazione, ovvero: pinza, cacciaviti, nastro isolante e il supporto che volete montare (ovvero il sistema della presa Schuko).

Dopo di che vi basterà smontare la vecchia spina (estraendo il corpo e staccando i fili accuratamente) e installare la nuova presa tedesca. Questo ultimo passaggio, però, richiede tutta una serie di conoscenze e competenze, necessarie per il corretto funzionamento e per la vostra totale sicurezza. Prima di rimontare il nuovo supporto in cassetta, infatti, dovrete accertarvi che i fili siano stati inseriti a loro posto e se questo non vi è possibile, perché non avete padronanza della materia o perché non siete abbastanza pratici, chiedete aiuto ad un professionista.

 

Presa Schuko: quali i prezzi?

Se siete interessati all’acquisto di una o più prese Schuko ma volete farvi prima un’idea su quelli che sono i prezzi medi di questi prodotti, allora vi farà piacere sapere che l’investimento non richiederà necessariamente un impiego di risorse economiche ingenti.

I costi medi di una presa Schuko, infatti, solitamente variano dai 0,70 euro a pezzo fino ad arrivare ad un massimo di 150/250 euro. Come è facile intuire fin da subito, dunque, qualsiasi siano le vostre disponibilità, è difficile che non riusciate a trovare una soluzione in grado di andare incontro alle vostre finanze.

È ovvio che le prese Schuko che costano meno sono anche quelle più elementari e, quindi, la maggior parte delle volte non adatte a chi ha particolari esigenze professionali o personali che richiedono l’installazione di sistemi elettrici più complessi. Quello che dovete fare voi, dunque, sarà riuscire a individuare la spina che, per costi e caratteristiche, meglio risponde alle vostre necessità.

 

Presa Schuko: come risparmiare?

Avere come obiettivo il risparmio non vuol dire fare i propri acquisti puntando solo ai prodotti con i prezzi più bassi del mercato, anzi, vuol dire anche e soprattutto non perdere mai di vista la convenienza.

Una spesa intelligente, infatti, non è solo quella che vi farà spendere meno, ma è quella che vi assicurerà il miglior rapporto qualità – prezzo. Affinché tutto questo sia possibile, allora, dovete cercare di giocare d’astuzia e di valutare, con attenzione e senza fretta, i vari preventivi di spesa. Solo tenendo conto di quello che la concorrenza offre potrete avere alla fine la sicurezza di aver scelto chi, sul mercato, è in grado di offrirvi il meglio e al prezzo più vantaggioso.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti