Porta in vetro nella doccia o è meglio la tendina?

Negli ultimi anni nel bagno si tende a preferire la porta a vetro alla tendina per la vasca o la doccia.. ma siete sicuri che questa sia la scelta migliore?

porta in vetro o tenda nella doccia
Porta in vetro nella doccia o è meglio la tendina?
User Rating: 5 (11 votes)

Richiedi Preventivi Gratuiti

Negli ultimi anni, nella scelta tra porta in vetro o tendina per doccia o vasca, la bilancia pende dalla parte della porta in vetro. In realtà la scelta tra l’una e l’altra non è affatto scontata, essa dipende soprattutto dall’aspetto del bagno e dallo stile della casa. Molti optano per la porta in vetro, ma anche la tenda ha i suoi vantaggi. L’indecisione tra la porta a vetro e la tendina è più comune di quanto possiate immaginare! Sebbene la decisione alla fine verrà presa in base al gusto personale, vi sono delle considerazioni che possono aiutarvi a fare la scelta giusta!

porta o tenda nella doccia?

Innanzitutto il primo fattore da prendere necessariamente in considerazione, che potrebbe da solo farvi decidere è il budget. Ovviamente sarà la porta in vetro ad avere un costo maggiore rispetto alla tenda, sia per il prodotto che per l’installazione. Richiedendo preventivi gratuiti alle ditte della vostra zona, potrete già rendervi conto della spesa e valutare se dovrete abbandonare l’idea della porta in vetro o meno.

Occorre tenere conto della pulizia. La tendina da doccia ha la tendenza ad avere problemi di formazione di muffa, non possiamo negarlo. Questo però è un difetto risolvibile.porta o tenda nella doccia La tenda può essere tolta facilmente e vi basterà metterla in lavatrice al primo accenno di muffa. Dunque presenta una grande facilità di lavaggio. 

La porta in vetro non avrà sicuramente questo problema, ma sempre riguardo alla pulizia c’è però da tener presente che la struttura in vetro avrà bisogno di manutenzione. Nel momento in cui si deve pulire la doccia, o vasca che sia, nel caso in cui è presente la tenda, vi basterà spostarla e si avrà una buona accessibilità. Viceversa, nel caso in cui è presente la porta in vetro, la pulizia risulterà più difficoltosa proprio in termini di accessibilità e libertà di movimento.

Per chi ama spesso cambiare sicuramente la scelta più azzeccata è la tendina. Essa infatti può essere sostituita ogni volta che lo si desidera, sia perché è molto semplice sostituirla, sia perché il costo non è eccessivo. Con la tenda si ha la possibilità di dare un tocco di colore al bagno, si ha il potere di aggiungere personalità e quando ci si stanca di un look, nulla vieta di metterne una di stile completamente diverso. Se siete in grado di farlo, potrete divertirvi ad abbellire la tenda e personalizzarla. Magari se avete dei bambini in casa, vi daranno una mano a renderla allegra e in linea con un momento conviviale e spassoso come il loro bagnetto! 

Per chi preferisce ottenere una chiusura totale, mentre si fa la doccia, sceglierà senza dubbio la porta in vetro. In questo caso si ha la certezza che l’acqua non fuoriuscirà e non si correrà il rischio di schizzare all’esterno, al contrario con la tendina capiterà sicuramente che qualche spruzzo arrivi nella parte antistante la doccia, o la vasca.

.

Nel caso in cui abbiate una doccia, o vasca, di forma irregolare avrete più difficoltà con la porta in vetro, poiché dovreste farne fare una su misura e spendere ovviamente di più. Con la tenda invece, potrete mettere la guida a soffitto come volete, in base alla forma, avrete più libertà in questo senso. Quando la vasca ad esempio si trova in un incasso del muro, situazione che si verifica spesso quando ci si trova in una mansarda, potrete appunto optare per una porta in vetro personalizzata o per la più semplice tenda.

Sicuramente dovrà influenzare la vostra decisione il design del bagno. Se si tratta di uno in stile moderno, solitamente si consiglia la porta in vetro che rimane più sterile e lineare, ma nulla vieta di scegliere una tenda, magari trasparente e semplice. Dipende in fondo molto dal vostro gusto e da quello che ai vostri occhi ci sta alla perfezione!

Se il vostro bagno è piccolo è bene utilizzare una porta in vetro semplice e trasparente, senza telaio. Questo donerà l’effetto di maggiore spazio, magari anche utilizzando per gli arredi e per gli elementi del bagno dei colori chiari, come il bianco. In questo caso si consiglia di preferire la porta scorrevole a quella con l’apertura classica all’esterno, perché lo spazio diventa prezioso.

porta in vetro o tenda nella doccia

Ma quanto costa una porta in vetro per la doccia?

Come abbiamo detto la porta ha un costo superiore alla tendina. Esistono tantissimi tipi di porte per la doccia e potrete scegliere il vostro genere in base alle vostre esigenze. Cambiano i modelli, la porta può essere scorrevole o ad apertura esterna e sceglierete il vetro in base al livello di privacy di cui avete bisogno. Il prezzo della porta varia in base al tipo di porta per cui avete optato e in media possiamo dire che si parte da un costo di circa 70 € per una porta in plastica, via via andando su di prezzo con la porta in vetro, fino ad arrivare a quella un po’ più costosa, di cristallo. Ovviamente poi c’è da aggiungere il costo per l’installazione. Questo varia da ditta a ditta. E’ sempre conveniente farsi fare più preventivi gratuiti e senza impegno dalle ditte della vostra zona, essendo queste in concorrenza tra loro, vi basterà scegliere la migliore offerta e riuscirete a risparmiare!

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.
Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti