Perizia di stima, di cosa si tratta?

Avete mai sentito parlare di una perizia di stima? In certe occasioni può rivelarsi davvero utile....ecco con esattezza in che cosa consiste e quanto costa!

Perizia di stima
Perizia di stima, di cosa si tratta?
User Rating: 5 (8 votes)

A volte capita di sentire parlare di perizia di stima di un immobile o di un qualsiasi altro genere di bene, ma a cosa ci si riferisce con esattezza? Forse non tutti lo sanno, ma leggendo i prossimi passi si potranno probabilmente avere le idee più chiare.

Cos’è una perizia di stima?Perizia di stima

Una perizia di stima effettuata su un immobile, un terreno, oggetti di valore ecc., consiste in una verifica di genere tecnico, scientifico ed economico eseguita da un professionista abilitato e quindi iscritto ad un preciso ordine professionale, come stabilisce la legge.

L’esperto provvede quindi a stilare e firmare un apposito documento fornendo  un giudizio ed una valutazione mediante una relazione tecnica.

A cosa serve e quando deve essere fatta una perizia di stima?

La perizia di stima è una procedura necessaria per poter indicare la commerciabilità di un determinato bene secondo l’attuale mercato. Solitamente tale prassi viene svolta per operazioni commerciali, vendita di immobili, quadri d’autore, gioielli ecc.. Più precisamente viene richiesta la redazione di una perizia di stima per:

– atto di compravendita,Perizia di stima
-erogazione mutuo,
-contratto di leasing,
-erogazione di un prestito,
-richiesta danni,
-discussioni ereditarie.

Volendo essere ulteriormente specifici, possiamo descrivere la perizia di stima (generalmente riferita immobili oppure a compendi immobiliari), definendola come un elaborato contenente un testo articolato,  parti numeriche, elementi grafici ed immagini, stilata per avere la possibilità di presentare una totale ed esaustiva enunciazione del bene stimato e valutarne conseguentemente la natura economica-commerciale.

All’interno della documentazione relativa alla perizia di stima, viene dunque riportata ogni caratteristica intrinseca ed estrinseca del bene: genere di struttura, tipologia di materiali, ubicazione, estremi della concessione edilizia, dati catastali, dichiarazioni di agibilità o  abitabilità, anno di realizzazione, qualità delle rifiniture, ecc. ecc..

Perizia di stimaPossiamo ulteriormente definire la perizia di stima come una consulenza effettuata da un professionista a cui ci si rivolge per avere una risposta al quesito di stima: tutto questo si rende in genere necessario per trovare una soluzione a conflitti nati tra due o tra diversi individui.

Se il contrasto è solamente tendenziale può essere ricomposto tramite un libero accordo tra le parti. La mansione che il perito deve svolgere è praticamente quella di offrire il supporto tecnico-estimativo alla base dell’accordo, il quale potrà essere elaborato e perfezionato rivolgendosi ad un notaio; quando invece la divergenza è esasperata, deve essere ricomposta in sede giudiziaria durante il processo civile.Perizia di stima

Precisiamo però che perizie di stima si possono anche chiedere in assenza di conflitti, semplicemente per determinare un qualsiasi valore per motivazioni stabilite dai committenti, ad esempio: banche quando devono erogare mutui ipotecari, giudici per determinare il prezzo di beni messi all’asta, eccetera.

Quanto costa una perizia di stima?

Per poter definire il costo di una perizia di stima occorre valutare ogni singolo caso, ma possiamo affermare che indicativamente tale costo si aggira attorno allo 0.1% del valore dell’elemento stimato. Volendo fornire un esempio, per far periziare un immobile che vale € 100.000 (stima obbligatoriamente effettuata da un professionista iscritto all’ordine professionale), si spenderanno € 100.

Se volete risparmiare qualcosa vi basterà chiedere più preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della vostra zona, così da scegliere l’offerta migliore.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti