Moquette o parquet?

Cosa scegliere tra moquette o parquet per la pavimentazione della casa? Pro e contro di questa scelta.

moquette o parquet
Moquette o parquet?
User Rating: 5 (2 votes)

La pavimentazione ed il rivestimento di un ambiente possono richiedere un’attenzione particolare, perché gli elementi per il rivestimento sono tanti, e spesso è diffifile scegliere tra moquette o parquet. Cosa fare, allora? Qual è il miglior tipo di pavimento per la casa? È meglio puntare sulla classica moquette che dona all’ambiente un aspetto ricco e pomposo, oppure per il parquet, anch’esso elegante e di classe? Analizziamo pro e contro di questa possibile scelta: come scegliere e come risparmiare?

 

 

Moquette: pro e contro

Uno degli errori più comuni che riguardano le persone che non amano la moquette è quello di considerare tutte le moquette uguali. Esistono, invece, vari tipi di moquette in commercio, alcune delle quali trattengono più facilmente lo sporco ed altre, invece, sono più soggette ad evitare l’assorbimento di polvere, macchie e sporcizia.

Ed è proprio per questi motivi che determinate tipologie di moquette vengono consigliate all’interno di ambienti più delicati, e magari anche più soggetti al passaggio ed al calpestio.

La scelta può essere molto difficile, ma per non commettere errori e per essere sicuri di aver fatto la scelta giusta è bene prima di tutto analizzare con cautela, i pro ed i contro che si possono avere nel posizionamento della moquette in casa.

Il vantaggio più importante è semplice da capire: la moquette non è solo una pavimentazione, ma è anche un elemento di arredo della casa, che si può sposare bene a tutti gli ambienti, a seconda della tipologia, del tessuto, e del colore che scegliamo. Pertanto, dal punto di vista estetico, il vantaggio è assicurato.

D’altra parte, essa richiede una attenzione più specifica per quel che riguarda la sua pulizia ed igienizzazione: è infatti molto importante cercare sempre di mantenere la moquette pulita – aspirando la polvere energicamente almeno due volte alla settimana – ed è anche bene evitare che possa cadervi qualcosa che potrebbe macchiarla, come bevande – caffè, birra, latte – oppure le sostanze organiche degli animali domestici. Essa richiede, quindi, una attenzione specifica nel suo stesso trattamento di pulizia, e questo potrebbe essere uno svantaggio per chi magari non ha molto tempo a disposizione e preferisce qualcosa di più pratico in casa.

moquette per interni

 

Parquet: pro e contro

Un altro tipo di pavimentazione che ha certamente il vantaggio di essere anch’esso di classe e di un certo stile è il parquet: anch’esso presente in commercio in varie misure, dimensioni, colorazioni e finiture, possiamo ammettere che anche in questo caso il vantaggio è molto simile a quello della moquette.

pavimento in parquet

Abbiamo parquet che si sposano bene con un tipo di arredamento ricco, pomposo o classico e tradizionale, ed anche tipologie di questa pavimentazione che troviamo più facilmente associabili ad un arredamento di design e moderno. Quale che sia la nostra scelta, e qualunque sia il nostro gusto estetico, il parquet si sposa benissimo con tutte le nostre esigenze di stili, e questo si traduce in massima flessibilità di questo prodotto.

D’altra parte, il parquet è anche un materiale naturale, e questo significa anche che può essere visto come un prodotto altamente ecosostenibile. Si tratta anche di un materiale di una certa resistenza, dalle elevate capacità di isolamento sia dal punto di vista acustico che termico. Inoltre, dal punto di vista estetico, più invecchia, più acquista fascino e bellezza.

Tuttavia, anche questo elemento potrebbe essere soggetto a qualche svantaggio, come ad esempio il fatto che esso tende più facilmente a graffiarsi, e che a causa dell’umidità può cambiare conformazione, gonfiandosi un po’. Inoltre, è particolarmente soggetto ad insorgenza di muffe e di infiltrazioni che possono annidarsi all’interno dello strato inferiore e quindi provocare qualche problema da non sottovalutare. Anch’esso richiede una pulizia attenta e specifica con detergenti naturali e più neutri possibile.

 

Moquette o parquet: come scegliere

Per gli eterni indecisi, rimane quindi il dilemma: come scegliere tra moquette o parquet?

Per fare la giusta scelta occorre prima di tutto valutare bene le proprie esigenze, sia dal punto di vista della resa estetica, sia dal punto di vista della praticità e della funzionalità delle due diverse pavimentazioni. In linea di massima, come abbiamo avuto modo di vedere, sia la moquette che il parquet presentano pro e contro specifici, e non è affatto detto che ciò che per una persona rappresenta un vantaggio sia allo stesso modo un vantaggio per un altro cliente.

Pertanto, tenendo in considerazione in linea generale pregi e difetti delle due tipologie, occorre fare una scelta sensata ed oculata a seconda di ciò che personalmente preferiamo e di ciò a cui magari non vorremmo mai rinunciare. Ed in questo bisogna anche sempre essere consapevoli del fatto che, sia nella scelta del parquet che nella scelta della moquette, potremo trovare pregi e difetti per la pulizia ed il mantenimento dell’igiene: con il parquet dovremmo prestare attenzione ad evitare graffi o strisciatine, e con la moquette dovremmo prestare molta attenzione alle macchie.

La scelta, quindi, sarà funzionale ed estetica e sempre personale.

 

Moquette e parquet: a chi rivolgersi?

Sia la messa in posa della moquette che l’installazione del parquet in casa possono essere eseguite con il metodo del fai da te, quindi acquistando direttamente il prodotto presso un negozio specializzato oppure online, o ancora in una catena di bricolage.

In questo caso, vi sono dei vantaggi evidenti che riguardano la possibilità di risparmiare: infatti, se scegliessimo di optare per il fai da te potremmo usufruire di un costo minore, che riguarderebbe esclusivamente l’acquisto del prodotto. Esistono però anche degli svantaggi: il primo dei quali è quello di non poter usufruire dell’esperienza e della capacità, ed anche della velocità di un installatore, che farebbe sicuramente il lavoro a regola d’arte.

Per questo motivo, a meno che non siamo propriamente esperti del settore, è sempre bene affidarsi a personale esperto e qualificato nella pavimentazione e nella tappezzeria: se scegliessimo di posizionare una moquette, la scelta giusta sarebbe quella di fare riferimento ad un tappezziere. In ogni caso, anche le grandi catene di bricolage si occupano della messa in posa oltre che della vendita, seppur chiaramente con un sovrapprezzo: conviene pertanto informarsi bene su costi e operazioni proposte dai singoli negozi.

 

Moquette o parquet: come risparmiare

Abbiamo detto che potrebbe essere una scelta intelligente e consigliata quella di fare riferimento alla messa in posa del parquet o della moquette da parte di personale esperto e qualificato, ma come si fa a risparmiare? Sappiamo che il costo è variabile, anche a seconda delle varie tipologie di prodotto – moquette o parquet – e di differenze tra i vari prodotti: un parquet laminato costerà sicuramente meno rispetto ad un parquet in massello, ed il costo di una moquette a pelo raso sarà diverso rispetto a quella a pelo lungo.

Bisogna quindi trovare il giusto metodo per risparmiare. Come ad esempio, quello di non fermarsi al primo negozio autorizzato che si incrocia, ma di cercare più consulti e preventivi, servendosi anche dell’aiuto di Internet, una risorsa oggi unica per permettere di trovare la soluzione giusta ad ogni problema. In questo modo, potendo valutare 3 o 4 preventivi da diverse aziende si potrà con calma e sicurezza trovare il giusto rapporto tra qualità e prezzo per qualunque tipo di rivestimento si scelga.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti