Mobili ecologici, perché sceglierli?

Molti di voi non sospettano che i mobili che avete in casa siano nocivi alla salute....ebbene si! Ma tranquilli, possiamo impedirlo con i mobili ecologici!

Mobili Ecologici
Mobili ecologici, perché sceglierli?
User Rating: 4.9 (4 votes)

Richiedi Preventivi Gratuiti

Se siete stufi dei vostri vecchi mobili e avete sentito parlare di mobili ecologici ci pensiamo noi a chiarirvi le idee! Come sono fatti, di quale manutenzione hanno bisogno e quanto costano? Ecco tutte le risposte!

Quando si parla di ecologia legata alla casa il pensiero va alla casa passiva o ai pennelli fotovoltaici, ma è importante sapere che anche i mobili della nostra casa partecipano all’inquinamento dell’aria.

Essi infatti sono composti da materiali, colle e resine chimiche. Liberano sostanze tossiche, spesso anche molto tempo dopo l’acquisto. La soluzione a tutto ciò sono i mobili ecologici. Questo termine può sembrare un concetto astratto, ma in realtà è molto concreto.

I mobili ecologici sono composti da materiali naturali e fabbricati in condizioni che rispettano l’ambiente.

Mobili EcologiciNoi passiamo molto tempo nella nostra casa, dunque occorre essere a conoscenza del fatto che possiamo essere soggetti a sostanze inquinanti, come i COV (composti organici volatili), nocivi alla salute.

Queste sostanze, soprattutto la formaldeide, cancerogena, sono spesso contenute nei rivestimenti, nelle pitture, nei pannelli da parete e soffitto, nelle piastrelle sintetiche, etc.

E’ scientificamente provato che i composti organici volatili hanno delle conseguenze sulla salute, come sonnolenza, irritazione agli occhi e della pelle, fino ad arrivare a patologie come allergie respiratorie. 

Al giorno d’oggi si è diffusa la tendenza a cambiare spesso la mobilia di casa, i mobili moderni dunque devono essere venduti a basso costo. Questo ovviamente va a discapito della qualità, ma anche dell’ambiente e della salute. Sedie, divani, librerie, tavoli e quant’altro possono essere prodotti ecologicamente.

Certo, il prezzo dei mobili ecologici sarà un po’ più elevato dei mobili ordinari, ma non pensate anche voi che ne valga la pena? Esistono dei negozi specializzati in questo tipo di arredamento, fatevi fare un preventivo e così potrete valutare gratuitamente se la spesa è alla vostra portata.

Mobili EcologiciMateriali ecologici

I mobili ecologici sono composti da elementi naturali, organici e reciclabili. Il legno utilizzato è generalmente ecocertificato, non contiene formaldeide ed è stato verniciato, cerato ed oliato con prodotti 100% naturali.

Gli eventuali rivestimenti di tessuto impiegati, come ad esempio per le sedie, sono in lana, cotone, soia, dunque 100% naturali e/o biologici. Inoltre i mobili ecologici sono colorati con tinture vegetali. Un esempio? Una sedia imbottita con schiuma di germogli di soia! 

Mobili EcologiciProcesso di fabbricazione ecologico

I mobili ecologici sono tali, non solo per i materiali utilizzati, ma anche per il modo in cui vengono fabbricati, rispettando cioè l’ambiente. Innanzitutto si tenta di far arrivare il legno e gli altri materiali dalla zona, in modo che si riduca l’inquinamento che deriva dal trasporto. Inoltre si cerca di riutilizzare anche il legno che è già stato utilizzato per altro e poi gettato via, per donargli una seconda vita.

Occorre dunque agire in maniera responsabile nel rispetto dell’ambiente a tutti i livelli di produzione, dal tronco dell’albero al mobile finito. Per quanto concerne gli alberi, appunto, quando arrivano ad una certa età, il loro abbattimento non è nefasto per la foresta, al contrario essa deve rinnovarsi.

Importante è ripiantare nel momento in cui si toglie. Il controllo che c’è in ogni fase assicura che tutto vengo fatto nel rispetto dell’ambiente. Ovviamente tutto ciò deve essere documentato.

Pulizia e manutenzione dei mobili ecologici

Il principale vantaggio dei mobili ecologici è la durata nel tempo. Infatti si tratta di prodotti di qualità, robusti, riutilizzabili e reciclabili, possiamo dire che sono un investimento a lungo termine, i mobili di una volta, che durano una vita. Ovviamente anche i mobili ecologici hanno bisogno di essere puliti e richiedono quindi una manutenzione ecologica.

Vanno assolutamente banditi lucidanti e cere in commercio, utilizzate solo cere naturali, a base di olio di lino, ad esempio. Per la pulizia quotidiana evitate i detergenti classici, ma preferite un po’ di sapone neutro diluito nell’acqua. Nel caso in cui ci fosse una grande incrostazione potete utilizzare cristalli di sodio. 

La camera dei bambini

Mobili EcologiciI mobili ecologici più venduti sono sicuramente quelli per la camera dei bambini. In effetti sono i nostri figli a passare molto tempo durante il giorno, oltre che la notte, nelle loro camerette.

Per evitare che vengano contaminati dagli agenti chimici, nocivi, si consiglia di scegliere per le loro stanze mobili e materiali naturali, come il legno massiccio, acciaio inox, vetro, meglio se il legno non sia affatto verniciato.Mobili Ecologici

Esistono delle gamme complete di camerette completamente ecologiche, esse hanno degli elementi decorativi, per far si che la camera dei bambini non sia triste, ma queste decorazioni sono perfettamente compatibili con l’ambiente e con la salute dell’uomo.

Un’alternativa potrebbe essere quella di acquistare mobili che abbiano qualche anno, questo perché se hanno un’età sufficientemente lunga, avranno finito di emanare le sostanze nocive. Ovviamente se sarà necessaria una piccola ristrutturazione, essa sarà da compiere con prodotti ecologici. 

Ma quanto costano i mobili ecologici?

I mobili ecologici costano un po’ di più degli altri mobili, questo perché è un investimento che si fa per l’ambiente e per la nostra salute ed inoltre da non sottovalutare il fatto che avrete una mobilia pressocché indistruttibile, che vi durerà davvero a lungo. I prezzi sono ovviamente molto variabili, in base al tipo di mobile di cui si tratta, ai materiali utilizzati, se è prodotto a mano o meno, etc.

Mobili EcologiciPossiamo fare però un esempio. Un divano ecologico sarà composto di elementi 100% naturali: 

  • la struttura, in legno, è trattata con prodotti naturali;
  • la seduta ed i cuscini sono imbottiti con schiume vegetali, come ad esempio la soia o il giacinto d’acqua;
  • i tessuti in materiale naturale, cotone o lino;
  • le colle utilizzate all’acqua, vernici senza solventi.

Se un divano rispetta queste caratteristiche diciamo che mediamente si parte dai 500/800 € per un biposto, poi dipende dal prodotto nello specifico.

E’ fondamentale richiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle ditte specializzate della vostra zona. Essendo le aziende in concorrenza tra loro si riuscirà a risparmiare, vi basterà scegliere la migliore offerta! Investite dunque nella salute vostra e dei vostri cari, non rinunciate ad avere a casa vostra mobili ecologici!

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.
Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti