Le migliori carte da parati

le migliori carte da parati
Le migliori carte da parati
User Rating: 5 (1 votes)

Quanto costano le migliori carte da parati in commercio? Come si può risparmiare nell’acquisto e nella messa in posa della carta da parati per il rivestimento della parete, senza rinunciare alla qualità del prodotto? Dove si possono reperire ed acquistare e quali sono le tipologie di carte da parati che ad oggi sono più diffuse in commercio?

 

 

Carte da parati: le caratteristiche

Un tempo, la carta da parati rappresentava un semplice prodotto che poteva essere utilizzato per il rivestimento delle pareti di una casa o di uno studio, ed in genere era sempre un prodotto largamente in uso. Infatti, molte case di un tempo presentavano proprio questo genere di rivestimento per le pareti ed in genere per le superfici verticali, e ad oggi essa può essere utilizzata, come allora, con le stesse modalità.

Quello che è cambiato, rispetto ad un tempo, sono principalmente le caratteristiche delle carte da parati, e quindi oggi possiamo basarci su delle carte da parati che ci permettono di rivestire le pareti, ma anche mobili ed accessori, in maniera molto più semplice ed anche meno rischiosa per il risultato del lavoro.

Nello specifico, tra le caratteristiche delle carte da parati vi sono le possibilità che esse si presentino in una modalità del tutto differente, come ad esempio superlino, cellulosa, PVC, ed altre tipologie di fibre e di prodotti.

carta da parati con rilievi

 

Carte da parati: le tipologie

Al giorno d’oggi, quindi, possiamo avere delle carte da parati di diversa tipologia e che presentano delle caratteristiche molto differenti tra loro, adatte a rendere possibile una scelta adeguata in funzione delle proprie esigenze e necessità.

Le carte da parati si possono infatti presentare con materiali diversi tra loro, come ad esempio:

  • Carta da parati in cellulosa, che in fondo è anche la più tradizionale delle carte da parati, realizzata appunto in questo materiale che è la cellulosa naturale. Anche se è stata per anni la più diffusa in commercio, la carta da parati in cellulosa oggi non è la più comune, perché è stata in parte soppiantata da altri prodotti che possono presentare delle caratteristiche più moderne ed ottimali. La carta da parati in cellulosa è comunque una carta di tutto rispetto e di una certa durata;
  • Carta da parati in vinile, una delle scelte migliori per alcuni ambienti della casa in cui in genere si tendeva ad escludere a priori la carta da parati, come appunto la cucina o il bagno. Il motivo è molto semplice: rispetto alla tradizionale, la carta da parati in vinile ha uno strato in PVC che la rende impermeabile e quindi resistente all’acqua ed all’umidità;
  • Carta da parati in TNT (tessuto non tessuto), che in genere può essere realizzata con varie tipologie di tessuti, tra i quali ricordiamo ad esempio il lino, il cotone, la iuta, ed è anche la preferibile per un motivo ben preciso, che è la sua possibilità di manutenzione molto semplice e veloce.

 

Carte da parati: quale scegliere

Va da sé che, fatte le dovute differenze ed una volta che si conoscono le tipologie, le caratteristiche ed  i vantaggi di ogni tipo di carta da parati, la scelta deve comunque passare proprio attraverso questa conoscenza ed anche attraverso la risposta alle proprie necessità.

Chi ha intenzione di optare per una scelta classica e tradizionale, non può certo esimersi dal pensare all’importanza della carta da parati in cellulosa, che però è più difficile da mettere in posa e richiede un più elevato livello di competenza rispetto a soluzioni più semplici. Non dimentichiamo poi, che determinati ambienti come ad esempio superfici lisce e cartongesso richiedono magari l’applicazione di una carta da parati diversa come quella in tessuto non tessuto, mentre la carta in vinile è la soluzione ideale per chi vuole applicare in cucina o in bagno una carta che abbia delle specifiche caratteristiche di resistenza all’umidità.

Nella scelta, bisogna anche tenere conto del rapporto tra la qualità ed il prezzo del prodotto, oltre che delle proprie esigenze. Bisogna anche ricordare che le carte in vinile si possono pulire in maniera molto più facile, appunto, rispetto alle carte da parati tradizionali e quindi in cellulosa.

carta da parati per cameretta

 

Quali sono le migliori carte da parati?

Fermo restando che è molto importante scegliere la tappezzeria in funzione delle proprie esigenze e quindi non necessariamente del marchio, vale comunque la pena ricordare che alcuni brand possono presentare delle caratteristiche migliori rispetto ad altri.

E quindi ricordiamo, ad esempio, che tra le migliori marche che si occupano della produzione di carte da parati si può parlare della Jannelli&Volpi che è stata fondata nel 1961 e che oggi è una delle aziende leader nel settore.

 

Tra gli altri marchi, ricordiamo anche Farrow & Ball – con tendenza di disegni geometrici e damascati – e Jane Churchill, dall’inconfondibile stile inglese.

 

Carte da parati: dove comprarle?

Per acquistare la carta da parati, si deve prendere in considerazione un aspetto importante. Se si sceglie di fare uso del fai da te, allora una soluzione interessante possono essere anche i negozi online, che oltre ai negozi di bricolage ed alle grandi catene offrono dei buoni rapporti tra la qualità ed il prezzo dei prodotti.

Se invece si opta per una soluzione diversa, che è quella di far posizionare la carta da parati da persone esperte e qualificate, allora la scelta più idonea è quella di fare riferimento ad un tappezziere, e quindi ad un negozio specializzato nella vendita di carte da parati. Questa potrebbe essere anche una buona idea per ricevere dei consigli sulla scelta della carta da parati, in base a proprie esigenze e valutando insieme al tappezziere le possibili risposte e soluzioni.

 

Carte da parati: come risparmiare

Al giorno d’oggi, Internet è in grado di fornire sempre la giusta risposta alle più svariate necessità di risparmio. Ma non solo, perché in effetti è anche grazie alla rete che possiamo avere la possibilità di usufruire di prodotti ottimali, non solo ad un costo che ci permette di risparmiare ma anche in condizioni molto utili, che sono date dalla possibilità di conoscere bene le varie tipologie di quel prodotto, e le recensioni che possono essere fornite proprio da chi, quel prodotto, lo ha già acquistato e può quindi fornire le giuste dritte su dove reperirlo e su come risparmiare.

Esiste però anche un’altra soluzione efficace che ci permette di risparmiare, e questa soluzione è data proprio dal fatto di potersi affidare alla rete anche per quel che riguarda la richiesta ed il confronto tra più consulti e preventivi. E proprio in questo caso, è possibile e consigliato richiedere più preventivi ad aziende diverse, sia per quel che riguarda il semplice acquisto del prodotto – con posa fai da te – sia per quel che invece concerne la soluzione ideale che è quella del richiedere la messa in posa da parte di persone esperte e qualificate nel settore.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti