Lana di roccia o lana di vetro?

Lana di roccia o lana di vetro? Quali sono le caratteristiche e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questi materiali?

lana di roccia o lana di vetro
Lana di roccia o lana di vetro?
User Rating: 5 (1 votes)

Lana di roccia o lana di vetro? Quali sono le caratteristiche dei prodotti di alto potere fonoassorbente e dalla elevata capacità di coibentazione? Che differenze ci sono tra lana di roccia e lana di vetro, e qual è il migliore prodotto tra i due?

 

Lana di roccia: pro e contro

Quando si parla di lana di roccia – prodotto largamente utilizzato, ad esempio, nei cantieri edili e navali – si fa riferimento ad un prodotto ad elevato potere isolante e fonoassorbente indicato quindi nell’impiego edilizio quale materiale isolante.

rotolo lana di roccia

Si tratta di un prodotto dalle elevate caratteristiche non solo di fonoassorbenza, ma anche di coibentazione perfetta di un immobile, che viene infatti preferito a molte altre soluzioni – spesso anche più costose – e che viene quindi impiegato anche laddove vi sia una esigenza di insonorizzazione oltre che di coibentazione.

I vantaggi relativi all’uso della lana di roccia sono tanti. Tra l’altro, esso è oggi un prodotto che vanta un elevato utilizzo nei settori più comuni dell’edilizia anche perché, a parità di prezzo, è in grado di fornire delle opportunità di fonoassorbenza e di isolamento acustico e termico certamente maggiori di molti altri prodotti, e questo è un aspetto che non va chiaramente sottovalutato. Pensiamo, ad esempio, a chi ha la necessità di isolare un immobile dal punto di vista non solo termico – con una corretta coibentazione che renda possibile il rispetto delle esigenze termiche e di basso dispendio energetico – ma anche sonoro e quindi di insonorizzare quell’immobile. Che si tratti di una casa o di un ufficio, la risposta giusta potrebbe essere sempre la stessa: un intervento di insonorizzazione con lana di roccia, sicuramente non molto costoso, ma comunque in grado di offrire ottime risposte al problema specifico.

Lo stesso vale per chi vuole coibentare una casa e renderla perfettamente isolata anche dal punto di vista termico: la giusta applicazione e messa in posa della lana di roccia – di cui però si consiglia l’applicazione da parte di persone esperte e davvero qualificate nel settore – può risolvere certamente molti problemi.

Non vi sono particolari indicazioni negative per l’utilizzo della lana di roccia, ma non dimentichiamo che essa non può essere rimossa o smaltita se non da parte di personale esperto e qualificato.

 

Lana di vetro: pro e contro

lana di vetroAccanto alla lana di roccia, si posiziona tra gli elementi chiamati lane minerali anche la lana di vetro. Esattamente come la lana di roccia, anche la lana di vetro si classifica tra i materiali altamente isolanti e dall’elevato potere per quel che riguarda, appunto, l’isolamento anche acustico.

La lana di vetro è un silicato amorfo che si ottiene dal vetro, e viene prodotto semplicemente facendo fondere il materiale ad una elevata temperatura, in genere compresa tra i 1.300-1.500 °C. dopo la fusione di questa miscela che viene ottenuta con vetro e sabbia, si aggiunge un collante che rende possibile la coesione delle fibre, ed infine si porta il risultato a 200 °C e si ricavano rotoli o pannelli che verranno utilizzati nel settore dell’isolamento termico oppure acustico.

I vantaggi della lana di vetro sono innumerevoli, in quanto questa tipologia di prodotto può essere:

  • Isolante termico ed acustico;
  • Prodotto fonoassorbente, in grado di insonorizzare gli ambienti;
  • Prodotto ad elevata resistenza al fuoco ed al calore.

Un altro vantaggio della lana di vetro è il costo: non molto alto, almeno rispetto ad altri prodotto e materiali dalle ottime caratteristiche di isolamento e di fonoassorbenza.

Non è cancerogeno e non è pericoloso come molti anni fa, ma il suo utilizzo dovrebbe essere portato avanti solo da persone che sanno maneggiare questo prodotto.

 

Lana di roccia o di vetro: come scegliere

La scelta di questi prodotti – e quindi decidere se preferire la lana di roccia, silicato amorfo proveniente dalla roccia o la lana di vetro, silicato amorfo proveniente dal vetro – va fatta esclusivamente tenendo conto delle proprie preferenze ed esigenze, ma non bisogna dimenticare di interpellare un tecnico, o comunque una azienda, che sappia fornire una riposta il più possibile esaustiva ai propri dubbi.

Una azienda specializzata, quindi, in cantieri edili, e quindi un’azienda che opera nel settore delle costruzioni, può essere la giusta risposta anche nel caso in cui si abbiano dubbi o perplessità in merito all’uso di questi prodotti.

Ricordiamo, comunque, le specifiche caratteristiche della lana di vetro e della lana di roccia, che sono:

  • Resistenza al fuoco, in quanto entrambi si pongono alla stregua di prodotti ignifughi, con classe di resistenza A, la migliore in assoluto.
  • Capacità di recuperare le proprie proprietà anche dopo esser stati bagnati, in particolare la lana di vetro è considerata come un prodotto non idrofilo e quindi non soggetto all’azione negativa di acqua e umidità.
  • Duraturi nel tempo, e quindi in grado di mantenere inalterate le proprie capacità e proprietà.
  • Non pericolosi per la salute dell’uomo, e non collegabili al rischio di insorgenza di tumore al polmoni.

 

Lana di roccia e lana di vetro: a chi rivolgersi?

Per trovare la giusta risposta ai propri dubbi è bene quindi fare riferimento ad una azienda qualificata e specializzata in questo settore, e quindi anche in grado di rispondere ad ogni dubbio o perplessità.

Tra le aziende a cui fare riferimento per le informazioni e i dettagli, ma anche per una possibile concreta messa in posa della lana di roccia o di vetro, pensiamo soprattutto a quelle che operano nel settore edile e dei cantieri navali.

 

Lana di roccia o lana di vetro: come risparmiare

Per fortuna, rispetto a quanto avviene con i loro antagonisti, la lana di roccia o la lana di vetro sono dei prodotti non solo unici per quel che concerne le loro caratteristiche, ma anche interessanti dal punto di vista del risparmio. Infatti, sia nel caso dell’uno che dell’altro elemento si fa riferimento a prodotti davvero unici e sensazionali, anche per quel che riguarda il costo: un prezzo sicuramente più abbordabile rispetto ad altri materiali isolanti che forniscono comunque il medesimo risultato.

Nell’offrire dei consigli su come risparmiare ulteriormente, ricordiamo che Internet può essere in questo caso la giusta soluzione, in quanto online si può fare uso delle richieste di consulto e preventivo delle più svariate aziende, assicurandosi così il giusto e adeguato rapporto tra qualità e prezzo del prodotto e del lavoro eseguito.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti