I vantaggi delle coperture per piscine

I vantaggi delle coperture per piscine sono evidenti. Il grande risparmio economico che si andrà ad ottenere è solo uno degli innumerevoli benefici...

vantaggi delle coperture per piscine
I vantaggi delle coperture per piscine
User Rating: 5 (5 votes)

Le coperture per piscine permettono di proteggere e salvaguardare il proprio investimento e la sicurezza della propria famiglia, garantendo un risparmio fino all’85%.

I vantaggi delle coperture per piscine sono evidenti, come sostiene la ditta Aquanova s.r.l. azienda leader da anni nel settore delle coperture.

I professionisti di Aquanova sono noti per la qualità dei materiali utilizzati e per la grande attenzione alle esigenze del cliente, che trova sempre risposte ad ogni dubbio o problema. L’azienda punta molto sulla costante innovazione e vanta tecnologie davvero all’avanguardia.

vantaggi delle coperture per piscine

Coperture per piscine, caratteristiche e tipologie

Le coperture per piscina vanno progettate in base alla dimensione e alla forma della vasca, alla sua posizione e al suo utilizzo. In linea di massima le coperture possono essere tonde, ovali, quadrate o rettangolari, oppure realizzate su misura. Appoggiarsi a personale qualificato permette di studiare la soluzione idonea alla propria situazione, ottimizzando l’investimento ed evitando errori di progettazione o di valutazione di determinate problematiche che potrebbero presentarsi.vantaggi delle coperture per piscine
Le coperture per piscina possono essere:
1)coperture a tapparella.

Composte in doghe solitamente coibentate in PVC, e a tenuta stagna, le coperture a tapparella sono scorrevoli e possono essere montate esterne o a srotolamento sommerso. Questo tipo di copertura mantiene alti livelli di pulizia e igiene e una media protezione termica della temperatura dell’acqua. Di solito sono vendute in colorazioni a scelta o trasparenti.
2)coperture telescopiche.

Le coperture telescopiche, solitamente a muri scorrevoli, in policarbonato, PVC o vetro, sono coperture a diverse altezze, basse, medie o alte, ideali per chi vuole creare uno spazio che sia anche elemento d’arredo e di design. Disegnate per essere aperte e chiuse con facilità in qualsiasi momento, possono essere personalizzate, nella forma, nel colore e nel meccanismo di apertura/chiusura. Sono la soluzione ottimale per chi vuole sfruttare la piscina tutto l’anno.

3)coperture di sicurezza.

Le coperture di sicurezza sono una soluzione a protezione dei bambini, composte di materiali robusti e rinforzati, sono ancorate a tubi di scorrimento in alluminio o acciaio, esterni o interrati. Sono calpestabili e sono in grado di sopportare il peso di più persone.
4)coperture isotermiche.

Le coperture per piscine isotermiche, sono leggere ed economiche, fatte in PVC o altri materiali impermeabili, semitrasparenti o multistrato, sono adatte prevalentemente all’estate, preservano l’acqua dalla sporcizia e dalle escursioni termiche notturne. Ideali anche per aumentare la temperatura dell’acqua grazie alla luce solare e per limitarne l’evaporazione, sono solitamente montate su un rullo.
5)coperture invernali.

Le coperture invernali sono l’ideale per proteggere la piscina durante la stagione invernale, permettendo di preservare l’acqua al suo interno e di riutilizzarla la stagione successiva. Le coperture invernali sono molto resistenti a tutti gli agenti atmosferici e impenetrabili alla luce solare e sono dotate di sistemi di ancoraggio di vario tipo.

 vantaggi delle coperture per piscine

Coperture per piscine: quali scegliere

Le coperture per piscine generano innegabili vantaggi, ma essendo un investimento, prima di decidere quale acquistare, vanno valutati alcuni aspetti fondamentali: materiali, ancoraggio, drenaggio, sicurezza della copertura, ingombro e facilità di utilizzo, design e impatto ambientale.vantaggi delle coperture per piscine
L’impatto estetico delle coperture per piscine è importante quanto le altre caratteristiche, pertanto materiali, colori e design sono solitamente personalizzabili. Andando a riflettere sulle caratteristiche e sulle tipologie di coperture le migliori sono senza dubbio quelle telescopiche isotermiche.
Esse possono essere alte, medie o basse.
1)Coperture basse.

Per un utilizzo prevalentemente estivo è consigliabile scegliere una struttura bassa. Le coperture basse limitano al massimo l’evaporazione e la dispersione termica dell’acqua, ma vanno asportate completamente per fare il bagno. Possono essere rimovibili, semi-scorrevoli o telescopiche con rotelle, binari e motore.
2)Coperture medie.

Permettono di fare il bagno al coperto, ma non permettono di stare in piedi. Sono l’ideale per chi vuole allungare il periodo di balneazione sfruttando il riscaldamento naturale apportato dal sole. Esistono solo telescopiche.
3)Coperture alte.

Permettono di creare per il bagno e il relax, un ambiente utilizzabile in tutte le stagioni. Le coperture fisse hanno bisogno del permesso di costruzione.

Sono sicuramente le coperture termoscopiche isotermiche il miglior investimento, poiché offrono sicurezza, pulizia ed un grande risparmio, sia per quanto riguarda i costi di manutenzione, ma anche per ciò che concerne le spese di riscaldamento. La temperatura infatti si conserva costante e permette di nuotare anche nelle ore notturne senza ulteriori costi.

 vantaggi delle coperture per piscine

Coperture per piscine: vantaggi

Scegliere di predisporre una copertura per la propria piscina comporta molti vantaggi. Il costo iniziale sarà un investimento, rapidamente ammortizzato, dalla riduzione immediata delle che può arrivare fino all’85%. 
1)Pulizia. La copertura della propria piscina permette di azzerare per lunghi periodi i costi e la fatica concernente le operazioni di pulizia. Una vasca non coperta va pulita tutti i giorni durante il periodo di utilizzo, e almeno una volta la settimana per il resto dell’anno. Agenti atmosferici e sporcizia possono creare incrostazioni e danni irrimediabili. Utilizzare una copertura per piscina, eviterà, per almeno nove mesi, qualsiasi operazione di pulizia e ne ridurrà la frequenza anche durante la stagione balneare.

vantaggi delle coperture per piscine2)Risparmio prodotti chimici. Coprendo la piscina sarà ridotto anche il costo per detergenti, igienizzanti, deodoranti, prodotti per la sanificazione e igienizzazione dei filtri e dell’acqua, disinfettanti, cloro, abbattitori, stabilizzatori del PH, fungicidi, antialghe, etc. Le coperture per piscine evitano la proliferazione di alghe, funghi e batteri che depositandosi sul fondo e sulle pareti della piscina creano una patina viscida e scivolosa. Coprire la piscina è il rimedio più efficace, poiché toglie la luce indispensabile alla loro proliferazione. 

vantaggi delle coperture per piscine
3)Risparmio sui filtri. Con la copertura della piscina si risparmierà anche sui filtri. Sostituzioni di cartucce, sabbia e interventi d’igienizzazione con prodotti chimici, saranno ridotti al minimo. Non si rischieranno intasamenti causati da rifiuti (per es. foglie) finiti casualmente nell’acqua. La pulizia dei filtri inoltre comporta l’utilizzo di grandi quantità d’acqua, quindi limitare la frequenza di pulizia, sarà un notevole risparmio sulla bolletta idrica.
4)Isolamento termico. Un’idonea copertura evita la dispersione di calore notturno. Nei mesi più freddi questa funzione è più che mai indispensabile, soprattutto nel caso in cui l’acqua sia riscaldata. Utilizzare una copertura per piscina permette di mantenere il calore almeno cinque volte più a lungo, con notevoli vantaggi d’utilizzo e risparmio d’energia.

vantaggi delle coperture per piscine
5)Stagione balneare allungata. Una copertura per piscine adeguata, proprio grazie alla sua funzione d’isolamento termico permette di anticipare la stagione balneare, e di prolungare la sua durata ben oltre i mesi estivi.
6)Minore evaporazione dell’acqua. Nei periodi estivi, durante le ore più calde, l’acqua evapora, creando perdite fino a 4000 litri per mese, un danno finanziario immenso se si pensa al costo delle bollette idriche. La copertura per piscina riduce l’evaporazione del 98%. Nel caso di piscine interne, ridurre l’evaporazione evita fastidiosi appannamenti delle finestre e conseguente riduzione dell’utilizzo di deumidificatori, condizionatori o pompe di calore, con notevole risparmio di energia.
7)Protezione dell’arredamento. La copertura è un elemento indispensabile alla tutela sia dei locali sia di tutto l’ambiente e degli arredi circostanti la vasca, proteggendoli dai danni provocati dal proliferare di muffe e dall’ossidazione causata sia dall’umido sia dai vapori di cloro.
8)Protezione della piscina. Una protezione di copertura della piscina salvaguarderà tutti i suoi elementi strutturali dal deterioramento causato dagli agenti atmosferici e dai prodotti chimici usati per la pulizia.
9)Sicurezza. Una copertura di sicurezza per piscina garantisce l’incolumità soprattutto dei bambini, ma anche di anziani e piccoli animali domestici da eventuali cadute accidentali in acqua. La normativa italiana non prevede ancora l’obbligo delle coperture di sicurezza per piscina ma presto potrebbe essere introdotta, come in Francia, dove esiste già dal 2003.
10)Risparmio energetico. Una copertura adeguata fa risparmiare fino all’85% in termini di costi energetici. 

Dalle coperture isotermiche, in grado di creare veri e propri ambienti esclusivi da arredare, ai teli colorati in stile Art Déco, alle tapparelle trasparenti, le coperture per piscina offrono vantaggi per tutti i gusti e per tutte le tasche, con soddisfazione anche degli esteti più esigenti. 

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti