Guanti da elettricista: guida all’acquisto

Guanti da elettricista: guida all'acquisto di un prodotto molto utile per tutelare l'incolumità del lavoratore.

Dei guanti da elettricista.
Guanti da elettricista: guida all’acquisto
User Rating: 4.5 (389 votes)

I guanti da elettricista sono un prodotto molto utile perché rappresentano il primo vero strumento di protezione dalle scariche elettriche: si tratta, infatti, di un dispositivo di protezione individuale che viene in genere utilizzato da chi effettua lavori elettrici, cablaggi e operazioni “pericolose”, per ottenere una adeguata tutela della propria vita. Vediamo quali sono le caratteristiche e le tipologie dei guanti da elettricista, quando servono e come è possibile risparmiare sull’acquisto.

 

 

Guanti da elettricista: caratteristiche e tipologie

Coloro che eseguono lavori a contatto con la rete elettrica possono avere la necessità di utilizzare tutti i dispositivi a loro disposizione per evitare che le scariche elettriche che possono inavvertitamente esserci siano rischiose per la loro salute e per la loro incolumità. Utilizzare dei guanti da elettricista è molto comodo perché limita e riduce il più possibile il rischio di incidenti sul lavoro: perché il loro obiettivo non sia vano o comunque reso difficile, è tuttavia molto importante che i guanti da elettricista vengano utilizzati in combinazione con altri dispositivi di protezione.

Non a caso, essi vengono inseriti in una specifica categoria, che è quella proprio dedita agli strumenti che servono per la salvaguardia di chi lavora nel settore elettrico: questi strumenti prendono infatti il nome di Dispositivi di Protezione Individuale.

Ma indossare questi guanti non è solo un diritto; infatti, il rischio a cui un lavoratore può andare incontro è sicuramente un elevato rischio, che può mettere a repentaglio, in maniera molto seria, l’incolumità di coloro che lavorano in questo settore. Per questo motivo, e quindi affinché venga garantita la giusta protezione e salvaguardia della salute del lavoratore, è un dovere dell’operaio stesso indossare questi dispositivi ed assicurarsi così che ogni rischio verrà abbattuto durante lo svolgimento delle proprie mansioni.

Viste le caratteristiche positive di questi guanti, è bene adesso ricordare quali sono le tipologie di guanti da lavoro da utilizzare:

  • Guanti da elettricista adatti ad interventi con tensione a distanza.
  • Guanti adatti ad interventi che si effettuano con tensione a contatto.
  • Guanti per interventi con tensione a potenziale.

Questa suddivisione è solo generica e certamente non basta ad individuare il giusto tipo di strumento da adottare per le proprie necessità: infatti, ognuna di queste tipologie si può suddividere ancora in sotto categorie che permettono di scegliere il tipo di strumento più adatto alle proprie necessità lavorative.

Bisogna inoltre ricordare che i guanti di questo genere possono adattarsi ad una tensione che va da minimo 500 V fino ad un massimo di 36000 V: a seconda del tipo di tensione che vanno a sopportare, sono modificate alcune caratteristiche tra cui proprio lo spessore del guanto.

 

un elettricista con dei guanti di protezione. 

 

Guanti da elettricista: quando servono

Come è stato ampiamente chiarito, i guanti utilizzati dagli elettricisti hanno un obiettivo ben preciso, che è quello di tutelare il lavoratore da scariche elettriche e da tutti i rischi connessi ad un lavoro anche su alta tensione. A seconda del tipo di lavoro che si andrà ad effettuare, l’uso specifico del guanto potrà essere più o meno indicato per tutelare e proteggere il lavoratore dalle scariche elettriche.

Affinché i guanti lavorino nella maniera giusta, è bene che essi vengano scelti nella maniera giusta. E questo significa che il lavoratore deve essere consapevole sia delle varie tipologie presenti in commercio, sia della loro effettiva adattabilità ad un tipo specifico di tensione. Inoltre, è bene anche sapere che alcune tipologie di guanti possono essere anche adatte per un uso a contatto con sostanze chimiche specifiche, e questo allarga ancora di più la capacità di resistenza e di utilizzo di questi strumenti.

 

Guanti da elettricista: quali i migliori

In commercio troviamo diverse tipologie di guanti da elettricista. È bene però che la scelta venga fatta in maniera più che consapevole, perché questi strumenti possono davvero salvare la vita ed una scelta compiuta in maniera eccessivamente leggera potrebbe compromettere anche la loro stessa capacità di resistenza.

Possiamo individuare alcuni dei migliori guanti da elettricista presenti in commercio, che sono:

 

DeWalt DPG24L EU Guanti di Protezione: i guanti da elettricista in oggetto sono una delle migliori scelte possibili di questo tipo. Prodotto in pelle, doppiamente rinforzata, sono dotati di una fascia elastica e di un rinforzo ancor più evidente sulle punte delle dita.

 

 

NITRAS – 12 paia di guanti da lavoro in nylotex EN 388 cat. 2 misura 9: questi guanti da lavoro sono un buon strumento che può essere utilizzato in quanto si tratta di guanti semplici, per un utilizzo chiaramente meno complesso e ricercato ma comunque affidabile per le categorie di lavoro EN 388. Il materiale è 100% nylon con lattice sul palmo e polpastrelli; i guanti hanno una buona resistenza all’abrasione e sono anche molto comodi da utilizzare in quanto privi di cuciture, e antisdrucciolo.

 

 

10 Paia di Guanti da Lavoro Uvex Unipur 6639, con Rivestimento in PU: l’utilizzo di questi guanti è molto più semplice, perché non si tratta di guanti specifici per elettricisti ma per artigiani o imballatori. Pertanto, secondo la normativa EN 388, si tratta di guanti da lavoro contro i rischi meccanici, e quindi resistenti ad abrasione o usura e dotati di ottima presa.

 

 

3 Paia di Uvex Phynomic XG 60070: questi guanti con grip per giardinaggio sono dei guanti da lavoro protettivi, adatti anche al montaggio e quindi a lavori di artigianato. Sono quindi prodotti resistenti, con rivestimento in schiuma acqua-polimero X-tra-Grip, per una presa perfetta.

 

 

Vgo Glove Guanti di lavoro, Giardino e Rivestimento, Nitrile(10 accoppiamenti blu 9 / L 10 / XL): dotati di rivestimento in nitrile, che li rende leggeri ma allo stesso tempo sicuri e flessibili, versatili e di ottima vestibilità ma anche resistenti all’acqua ed alle abrasioni, questi guanti da lavoro sono molto comodi in quanto permettono di eseguire diverse tipologie di lavoro in casa o in giardino. Sono dotati di Certificato CE con EN388.

 

 

Guanti da elettricista: come risparmiare

I guanti da elettricista possono essere acquistati presso negozi specifici, ancor meglio se sotto l’indicazione del professionista che può dare i giusti consigli sulla scelta di prodotti che variano e la cui capacità di tutela è variabile.

Un metodo che però consentirebbe un notevole risparmio economico è, come sempre, quello di affidarsi alla rete; acquistando online, infatti, non solo si ha la possibilità di ottenere recensioni e consigli sulla tipologia di prodotti, ma si può anche risparmiare grazie alla presenza di sconti ed offerte.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti