Facciate ventilate in vetro

Siete interessati alle facciate ventilate in vetro, ma vorreste saperne di più? Vi spieghiamo il funzionamento ed i vantaggi che ne derivano...risparmiando!

Facciate ventilate in vetro
Facciate ventilate in vetro
User Rating: 5 (6 votes)

Le facciate ventilate in vetro presentano numerosi vantaggi, primo tra tutti l’ottimo isolamento termico. Venite a scoprire come sono strutturate e soprattutto a farvi un’idea dei costi, per nullaproibitivi!

Facciate ventilate in vetro

Quando si parla di facciate ventilate in vetro, si allude a particolari tipologie di rivestimenti perimetrali applicati a secco sulle superfici esterne di un edificio.

Le facciate ventilate in vetro consistono in  pannelli di adeguato spessore che non devono aderire rigorosamente alla struttura: sono infatti caratterizzati in particolar modo dalla posizione dallo strato di copertura esterna che risulta distanziato dalla parete di tamponamento, formando quindi un’intercapedine che permette la circolazione dell’aria.

Qual è la funzione principale delle pareti ventilate in vetro? I vantaggi sono indubbiamente diversi: le facciate ventilate in vetro consentono un ottimo isolamento termico e una valida protezione della muratura, regalano ampia luminosità e offrendo un impatto visivo di grande effetto. I costi? Le ditte specializzate in tale campo possono fornire sopralluoghi e accurati preventivi.

Facciate ventilate in vetro: lo sviluppo di soluzioni innovative

Le facciate ventilate in vetro si ottengono grazie allo sviluppo di moderni procedimenti con i quali si possono ottenere varie soluzioni: moderne, utili, belle e innovative. Ma come sono fatte? Facciate ventilate in vetro

Nelle facciate ventilate in vetro, la collocazione dello strato di isolamento ‘a cappotto’, applicato quindi esternamente rispetto alla muratura, permette un considerevole risparmio di energia, contenendo le fuoriuscite di calore nel periodo invernale. Durante i mesi caldi, tramite il tipico ‘effetto camino’, si verifica nel  canale di ventilazione un movimento ascendente di aria calda.

I fori di ventilazione che si trovano accanto all’attacco a terra del rivestimento e alla chiusura di copertura dell’edificio, consentono all’aria calda di fuoriuscire tramite i fori superiori, mentre l’aria più fresca viene immessa sfruttando la presenza dei fori inferiori.

E’ però necessario che, nelle facciate ventilate in vetro, il canale di ventilazione risulti adeguatamente dimensionato, poiché canale eccessivamente ampio può dare origine a  moti convettivi, mentre presentandosi  troppo stretto può bloccare l’effetto camino. È quindi evidente che, nelle facciate ventilate in vetro, per l’ottimale funzionamento dell’intero sistema  è indispensabile  la corretta progettazione dell’intercapedine e del sistema di ventilazione.

Per le facciate ventilate in vetro: i rivestimenti

Facciate ventilate in vetroPer le facciate ventilate in vetro esistono diversi generi di rivestimenti: il vetro, temperato/stratificato, può infatti essere ad esempio satinato o riflettente, smaltato o serigrafato, ecc..

Ultimamente, le richieste di facciate ventilate in vetro sono sono molto frequenti: queste ultime vengono ampiamente adottate specialmente quando si intende recuperare e ristrutturare stabili degradati o comunque molto datati, dotandoli di coperture esterne particolarmente moderne e di grande impatto visivo, unendo all’architettura l’attenzione ai consumi  e affiancando all’innovativo design una elevata qualità estetica.

Facciate ventilate in vetro: come sono fatte e perché adottarle

L’utilità delle facciate ventilate in vetro non può certo essere messa in discussione, anzi, possiamo affermare che l’impiego delle pareti ventilate, già conosciuto nell’epoca romana, è stato da sempre utilizzato specialmente nelle aree del Nord Europa. Facciate ventilate in vetro

Negli ultimi anni, il metodo relativo alla creazione delle facciate ventilate in vetro ha però potuto ampiamente arricchirsi grazie all’applicazione di rivestimenti realizzati con nuovi materiali, ma anche eseguendo la posa delle lastre con l’impiego di tecniche originali. La sotto-struttura delle facciate ventilate in vetro, la quale deve provvedere a  sostenere  le lastre che compongono il rivestimento, può essere puntuale o formata da un intreccio di montanti e traversi in metallo oppure in legno.

Il fissaggio delle lastre può essere fatto in due differenti maniere: può infatti risultare nascosto oppure a vista. Quando gli edifici, nuovi o già esistenti, vengono dotati di facciate ventilate in vetro, possono usufruire non solo di un eccellente isolamento termico, ma anche una elevata protezione dei muri dagli agenti atmosferici, con la consecutiva riduzione degli interventi di manutenzione sulla muratura esterna. Nelle facciate ventilate in vetro, gli innovativi materiali impiegati per il rivestimento, oltre al  vetro sono costituiti dal titanio e dall’acciaio inossidabile.

Facciate ventilate in vetro: un misto di robustezza, eleganza e trasparenza

Facciate ventilate in vetro

Innanzitutto è bene precisare che le facciate ventilate in vetro possono adattarsi perfettamente non soltanto a nuovi edifici ma anche a quelli di vecchia costruzione.

Per quanto riguarda il lato relativo alla tecnologia, è ormai noto che la progettazione  delle facciate ventilate in vetro hanno attualmente raggiunto perfetti risultati, con un livello straordinario di resistenza anche in campo antisismico. Inoltre va considerato, oltre all’isolamento termico, l’importanza dell’isolamento acustico, ma non è tutto: le facciate in vetro ventilato offrono una spettacolare luminosità agli ambienti, riducendo conseguentemente l’utilizzo di  elettricità.

Per questi motivi le facciate ventilate in vetro sono ampiamente sfruttate sia nell’edilizia eco-sostenibile e sia in molte realizzazioni di case  di moderna concezione. Infine, nelle facciate ventilate in vetro, una particolare attenzione va inoltre dedicata alla raffinatezza generata dalla trasparenza dei rivestimenti: la straordinaria luce immessa all’interno della struttura e riflessa esternamente dalle lastre di vetro, regala all’edificio una moderna ed eccezionale eleganza.

Facciate ventilate in vetro: i costi

Facciate ventilate in vetroQuali sono i costi per l’applicazione delle facciate ventilate in vetro? La cifra da investire per adottare questo particolare genere di rivestimento deve essere stabilita dalle ditte specializzate in seguito ad una determinata progettazione e secondo caratteristiche e tipologia dell’edificio da rivestire.

Va inoltre considerato lo spessore delle lastre utilizzate e in generale, le caratteristiche e la qualità dei materiali impiegati. State pensando di realizzare una moderna ed elegante facciata ventilata in vetro? Allora non esitate a contattare qualche impresa specializzata in ristrutturazione facciata di zona per ottenere senza impegno preventivi gratuiti: potrete eventualmente risparmiare confrontando le varie proposte  e  scegliendo la soluzione maggiormente adatta alle vostre esigenze.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti