Come utilizzare un condizionatore al meglio

È molto importante sapere COME UTILIZZARE UN CONDIZIONATORE al meglio con l'arrivo del caldo estivo... ecco i nostri consigli...

Come utilizzare al meglio un condizionatore
Come utilizzare un condizionatore al meglio
User Rating: 4.5 (80 votes)

 

Con l’arrivo dei mesi estivi, in diverse città le temperature spesso riescono a raggiungere livelli altissimi: disporre di un efficiente impianto di condizionamento dell’aria rappresenta sicuramente una valida soluzione per combattere l’eccessivo caldo. E’ però sempre bene utilizzare al meglio il proprio condizionatore, non solo tenendo conto dei costi relativi ai consumi energetici, ma anche avendo cura di pensare alla propria salute.

Come utilizzare un condizionatoreIntendete installarne uno in casa? Si tratta sicuramente di un’ottima scelta, ma sappiate sempre agire nella maniera adatta: ecco dunque per voi alcuni semplici ma indispensabili consigli su come utilizzare un condizionatore al meglio da seguire attentamente per poter ottenere il massimo comfort nella vostra abitazione.

E’ bene tenere presente che prima di dotare la propria casa  di un condizionatore sarebbe molto importante proteggerla dalle fonti di calore esterne, sia isolandone le pareti e  sia dotando le stanze di infissi isolanti. Ricordate poi che gli elementi appartenenti alla Classe Energetica A consumano più del  30% di energia in meno rispetto a quelli  di classe C.

Come utilizzare un condizionatore al meglio, utili consigli.

Per gestire e utilizzare correttamente il condizionatore dovete innanzitutto imparare a scegliere in maniera corretta la giusta temperatura, per Come utilizzare un condizionatoreCome utilizzare un condizionatorecui abbiate sempre l’accortezza di non creare un’eccessiva differenza termica fra interno ed esterno: questo per per evitare grandi sbalzi, i quali possono risultare una facile causa di febbre e problemi alle vie respiratorie: solitamente 26°C possono bastare, ma in ogni caso non si deve scendere sotto i  24°C (come del resto stabilisce la legge). Occorre tenere presente che già la funzione relativa all’azione deumidificante contribuisce a migliorare il clima interno, nonostante non sia in grado di diminuire la temperatura.

Non indirizzate mai l’aria direttamente sulle persone, ma cercate sempre di  orientate le apposite ‘alette’ verso l’alto. Inoltre, se il condizionatore viene attivato anche durante la notte, tenete presente che l’organismo durante il riposo necessita di una temperatura più elevata: quasi tutti i condizionatori sono infatti dotati di un’apposita regolazione notturna, con conseguente minore dispendio di energia. Prestando la dovuta attenzione a questi avvertimenti, è certamente possibile utilizzare il condizionatore anche in presenza di bambini e persone anziane.

Come utilizzare un condizionatore Come togliere il cattivo odore dal condizionatore d’aria.

Purtroppo a chi utilizza un condizionatore prima o poi può accadere: dall’apparecchio inizia a fuoriuscire un odore pungente, irritante e spesso decisamente cattivo! Ovviamente tutto questo rende la vivibilità dell’ambiente poco piacevole, ma come intervenire? D’altra parte sappiamo bene che in estate, quando le temperature continuano a salire e le  giornate si fanno afose, questi dispositivi sono soggetti  ad un intensa attività con un conseguente accumulo di sporcizia e formazioni  di muffe, elementi che possono  rendere davvero maleodorante l’aria.
Questi apparecchi sono dotati di appositi filtri che servono appunto a catturare il pulviscolo e le minuscole tracce di sporco presenti nell’aria, quindi occorre provvedere a mantenerli puliti per tenere lontano oppure per togliere il cattivo odore che a volte viene a crearsi.

Anche questo è importante per capire come utilizzare un condizionatore al meglio.Come utilizzare un condizionatore al meglio

In casa o in ufficio, chi dispone di un condizionatore  a volte può accorgersi che esso inizia a diffondere dell’aria piuttosto maleodorante: i depositi di polvere aggrappata ai filtri contengono batteri di svariato genere, con il conseguente sviluppo di odori pessimi!

Si tratta di una situazione abbastanza frequente e notevolmente spiacevole, ma non è detto che in tale occasione si debba necessariamente ricorrere ad un tecnico, infatti è possibile cercare di risolvere il problema con le proprie mani. Se questo fastidioso problema si sta verificando proprio nella vostra oppure in ufficio, non preoccupatevi: non dovrete intervenire investendo grosse cifre, anzi, la spesa da affrontare può essere davvero contenuta e probabilmente vi stupirete dell’ottimo risultato finale.

Procuratevi il seguente materiale:Come utilizzare un condizionatore al meglio
1 capiente recipiente
2 litri d’acqua
1 spugna
mezza tazzina di ammoniaca
1 straccio
1 apposito prodotto igienizzante

Bene, ora innanzitutto provvedete a staccare la corrente, poi, con la dovuta attenzione  aprite il coperchio dello split e dedicatevi allo smontaggio dei filtri dall’apparecchio ( sempre consultando attentamente il manuale di istruzioni). Pulite accuratamente i filtri lavandoli inizialmente sotto abbondante acqua corrente e poi strofinandoli con una spugna bagnata in una soluzione preparata con acqua e ammoniaca  nelle quantità indicate sopra. Sciacquateli bene e asciugateli perfettamente, quindi rimontateli.Come utilizzare un condizionatore al meglio

Recatevi presso una ferramenta della vostra zona ben fornita e acquistate un’apposita bomboletta  per la purificazione e l’igienizzazione dell’aria: si tratta di un prodotto approvato dal Ministero della Sanità ed è eventualmente possibile trovarlo anche nelle farmacie. Per ottenerne la dovuta efficacia è sufficiente spruzzarne la corretta quantità sul meccanismo aspirante, ovviamente seguendo le istruzioni sulla confezione. Infine, un consiglio: non dimenticate mai di prestare attenzione all’eventuale leggero odore di gas che a volte il condizionatore tende ad emanare: se si verifica questo fatto, è possibile che stia semplicemente terminando la scorta di freon (un composto chimico per il raffreddamento): in tal caso si deve ricaricare la boccia refrigerante situata accanto al motore, ma non esitate comunque a contattare il venditore per avere le dovute indicazioni oppure un tecnico per una corretta assistenza.

Ecco lo schema tecnica di come funziona un condizionatore correttamente.

Schema di Funzionamento Condizionatore

 

Infine, come ultima raccomandazione, non dimenticate un fattore importantissimo: come altri impianti, anche quello di condizionamento deve ovviamente risultare perfettamente efficiente, perciò occorre sempre prestarvi una regolare manutenzione: è necessario quindi che periodicamente l’utente abbia cura di pulire manualmente i filtri e che almeno ogni due/tre anni l’impianto venga controllato regolarmente da personale qualificato.

Ecco come utilizzare un condizionatore al meglio.

Se volete controllare il vostro condizionatore contattate un esperto, se invece dovete installarne uno vi conviene richiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle ditte della vostra zona, scegliendo la migliore offerta riuscirete a risparmiare.

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

  • Istrice Eugenio

    Ho letto la vostra guida, ci sono dei consigli validi sul come utilizzare il condizionatore , vi volevo chiedere se avete in lista tra quelli presenti o tra quelli che usciranno anche articoli o guide su:
    come funziona un condizionatore
    come funziona un condizionatore portatile senza tubo
    come funziona un condizionatore a pompa di calore
    come funziona un condizionatore inverter
    come funziona un condizionatore d’aria
    come funziona condizionatore senza unità esterna
    come usare condizionatore
    differenza climatizzatore e condizionatore
    impianto di condizionamento
    aria condizionata
    condizionamento canalizzato
    costo condizionatori
    consigli climatizzatore
    condizionatori portatili
    impianti aria condizionata
    Attendo e vi ringrazio per la lettura che avete offerto.

  • Edilnet.it

    Buongiorno Eugenio, grazie per il tuo apprezzamento sul nostro articoli. Stiamo facendo una raccolta di piccole guide utili ai nostri lettori proprio sui condizionatori, ti incollo gli articoli che adesso sono ricercabili sul blog di Edilnet per i condizionatori:
    Come utilizzare un condizionatore al meglio – http://blog.edilnet.it/come-utilizzare-un-condizionatore/
    Come scegliere il condizionatore – http://blog.edilnet.it/come-scegliere-il-condizionatore/
    Installare un condizionatore, utili consigli – http://blog.edilnet.it/installare-in-condizionatore-utili-consigli/
    Per rimanere sempre aggiornato seguici sulla pagina Facebook ( https://www.facebook.com/www.edilnet.it ), metti mi piace se vuoi e leggi i nostri articoli appena usciti.
    Terremo presente il tuo consiglio sui temi che stavi ricercando e cercheremo di redarli il prima possibile.
    Ti auguro un buon Ferragosto e a risentirci. Saluti dal team di Edilnet

  • Giuseppina P.

    Ciao Roberta, sono Giuseppina e le scrivo da Trani , ho un problema con il condizionatore, quando lo accendo dopo circa 20 minuti che e’ in funzione comincia a perdere acqua, anzi sembra che la “sputi” dalle alette da dove dobrebbe invece uscire solo acqua , la garanzia e’ finita circa 6 mesi’ fa’ … che cosa posso fare per riuscire ad usare nuovamente il mio condizionatore , tutto il resto funziona, mi potete dare qualche consiglio? Grazie, il mio numero e’ 33945……

  • Edinet.it

    Salve Giuseppina, i problemi possono essere due:
    – ogni condizionatore ha un piccolo contenitore per la condensa, può darsi che sia pieno e si sia formata una piccola otturazione dove dovrebbe defluire l’acqua.
    oppure
    – controlla il tubo di scarico condensa e assicurati che abbia la pendenza giusta, molte volte basta che si crei una piccola salita, l’acqua non riesce più ad uscire ed il condizionatore crea condensa e la fa gocciolare all’interno.
    Potrebbe essere uno di questi due motivo che ha provocato il problema, dato che mi hai detto che il condizionatore funziona regolarmente per le altre cose.
    Nella tua risposta abbiamo cancellato il tuo numero di cellulare ,per il rispetto della privacy, ricorda per le prossime volte, se dovessi aver bisogno di assistenza o di qualsiasi altra cosa, puoi chiedere direttamente agli esperti della tua zona direttamente da qui http://www.edilnet.it/richiedi-preventivi.php
    Un saluto.

  • http://www.demshop.it/RISCALDAMENTO/MIGLIORI-CALDAIE-A-CONDENSAZIONE DemShop

    Avete in programma la pubblicazione di un articolo su come scegliere un condizionatore mobile? Ho visto dei modelli super compatti di climatizzatori portatili, dalle prestazioni termiche eccezionali. Prima di farmi incantare da tanta pubblicità, mi piacerebbe conoscere la vostra opinione. La possibilità di utilizzare condizionatori trasportabili, credo possa interessare molti lettori online.

    Condizionatore mobile: quale scegliere

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti