Come rivestire un portone con listelli di abete

Il vostro portone è consumato dal tempo, ma non avete intenzione di cambiarlo? No problem! Vi basta sapere come rivestire un portone con listelli di abete!

Come rivestire un portone con listelli di abete
Come rivestire un portone con listelli di abete
User Rating: 5 (7 votes)

Richiedi Preventivi Gratuiti

Probabilmente a tutti quanti piace l’idea di poter disporre di un portone di ingresso sempre bello ed elegante, ma sappiamo bene che con il trascorrere degli anni qualsiasi cosa tende inevitabilmente ad invecchiare e a consumarsi, specialmente dovendo subire una continua  esposizione ai raggi cocenti del sole, al vento e alle intemperie. Il vecchio portone di legno della vostra casa casa è ormai usurato, sbiadito e pieno di screpolature? La regolare manutenzione non è più sufficiente a ridargli un aspetto ordinato e decoroso?Come rivestire un portone con listelli di abete

Purtroppo tale inconveniente può verificarsi piuttosto frequentemente e se state pensando di sostituire il portoncino ma vi siete resi conto che il costo per acquistarne uno nuovo è notevole, non disperatevi: forse il sistema di risparmiare potete trovarlo intervenendo con le vostre mani! Come?  Decidendo di rivestirlo con dei semplici listelli di abete! Avete quindi constatato che il vostro portone non può assolutamente più essere ripristinato con piccoli interventi di riparazione? Allora potete provvedere ad effettuarne la copertura investendo una cifra decisamente contenuta, inoltre l’abete è un’essenza dotata di quegli irregolari e tipici nodi scuri particolarmente evidenti, molto caratteristici e davvero belli da vedere. Ecco come rivestire un portone con listelli di abete!

Bene, se il ‘fai da te’ è un’arte che vi appassiona e se vi sentite abbastanza pratici in questo genere di lavori, potete iniziare a procurarvi il necessario per mettervi subito all’opera! Seguite i prossimi passi:  troverete degli utili suggerimenti per ottenere in maniera facile un buon risultato finale.

Munitevi di:Come rivestire un portone con listelli di abete

-listelli di abete
-collante per esterni
-colla indurente
-pennello
-vernice colorata o trasparente per interni (se necessaria)
-impregnante e vernice trasparente protettiva per esterni
-carta vetrata a grana media,
-seghetto per bricolage
-trapano + punta fine
-cacciavite

Come rivestire un portone con listelli di abete, le fasi.

Se vi è possibile smontate il portone e appoggiatelo su 2 cavalletti, se invece non potete farlo proteggete la pavimentazione con fogli di plastica per non sporcarla o danneggiarla. Se sono presenti maniglie o pomelli svitate tutto quanto, poi iniziate a passare la carta vetrata sulla superficie esterna per asportare ogni irregolarità e con uno straccio inumidito eliminate ogni traccia di polvere.

Adesso passate alla parte interna: tale lato, non essendo esposto agli agenti atmosferici tende solitamente ad essere meno consumato, quindi può bastare carteggiarlo leggermente passandovi un paio di mani di vernice trasparente o del colore preferito. Fatto ciò, dedicatevi ai listelli (che devono presentarsi stagionati al punto giusto e con uno spessore di circa 8/10 millimetri): se non li avete già fatti tagliare presso il centro di bricolage in cui li avete acquistati secondo la misura stabilita, provvedete voi stessi a tagliarli, ma ricordate di lasciarli lunghi almeno quanto l’altezza del portone.

Come rivestire un portone con listelli di abeteMischiate il collante per esterni  alla colla indurente (per le proporzioni seguite le indicazioni sulla confezione o chiedete consiglio al negoziante) e partendo dal centro iniziate a fissare le liste di abete, ma abbiate cura di segnare esattamente il punto in cui devono essere riposizionate le eventuali maniglie. Mentre applicate le varie liste premetele con forza e controllatene ogni volta la posa: in caso di  correzioni intervenite immediatamente. I due listelli laterali (l’ultimo a destra e l’ultimo a sinistra, per intenderci) andranno sicuramente regolati (sempre se non li avete già fatti tagliare in negozio) e non dimenticate di provvedere a praticare l’apertura per poter infilare la chiave nella toppa.

Fate riposare il lavoro per circa 48 ore e poi con un pennello o usando una spugna stendete sul rivestimento una o più mani di impregnante per legno, che va fatto asciugare almeno per mezza giornata. Infine dipingete il rivestimento in abete con due mani di vernice trasparente protettiva, osservando le  istruzioni impresse  sulla confezione. Fatela essiccare perfettamente e trascorso il tempo necessario riposizionate  pomello o maniglia effettuando i necessari forellini con trapano a punta fine. Bene, ecco come rivestire un portone con listelli di abete, adesso il vostro vecchio portone è finalmente tornato come nuovo! Se non siete pratici e non ve la sentite di fare il lavoro voi stessi, chiedete più preventivi gratuiti e senza impegno ai professionisti della vostra zona, così avrete un lavoro ottimale e riuscirete anche a risparmiare!

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti