Come rivestire un bagno moderno, utili consigli

Sei stanco del tuo vecchio bagno e vuoi ristrutturarlo? Andiamo a scoprire come rivestire un bagno moderno senza spendere una fortuna. Ecco alcune idee!

come rivestire un bagno moderno
Come rivestire un bagno moderno, utili consigli
User Rating: 5 (1 votes)

Il perfetto bagno moderno è non solo esteticamente bello, ma deve avere delle caratteristiche tali da renderlo funzionale. Gli spazi e i colori devono essere tutti bilanciati tra loro ed essere in armonia con il resto della casa. Vediamo alcuni accorgimenti su come rivestire un bagno moderno al meglio.

E’ molto importante saper progettare al meglio un bagno moderno. Non abbiate paura se il vostro bagno non `grande: per ristrutturare un bagno piccolo bisogna solo utilizzare in modo funzionale lo spazio che si ha a disposizione, capire quanti mobili servono e come vanno poi inseriti per non risultare scomodi o ingombranti. Cosmetici e prodotti sono indispensabili, soprattutto per le donne ma anche per gli uomini, un’idea sarebbe riporli in un piccolo armadio a specchio, da fissare alla parete o un moderno mobile con lavabo sempre più utilizzato in questo tipo di bagno. Esistono bagni moderni piccoli davvero eleganti che, se ben progettati, danno l’impressione di essere molto più spaziosi.

come rivestire un bagno moderno

Le caratteristiche di un bagno modernocome rivestire un bagno moderno

Se siete in procinto di dare una svolta e di ristrutturare il vostro bagno, potete fare una ricerca sugli ultimi trend del design. Abbandoniamo l’idea che “moderno” sia sinonimo di “freddo”, oggi un bagno moderno è composto dai materiali più comuni che noi definiamo “classici”: legno, marmo, pietra grezza ed altri. Ogni genere ha uno stile più eclettico ed uno più minimalista.
come rivestire un bagno modernoOvviamente, come per qualsiasi altro stile, il bagno moderno ha alcune caratteristiche fondamentali che lo contraddistinguono: linee essenziali, forme tendenzialmente squadrate, colori neutri. Per questo motivo è perfetto sia per gli spazi grandi sia per quelli ridotti.
In ogni caso il termine “perfetto” è abbastanza soggettivo perché ogni persona ha dei gusti e delle esigenze ed il nostro bagno rispecchierà l’essenza di ciò che noi desideriamo. 
Ad esempio, una persona potrebbe amare dei colori più vivaci, per cui potrebbe concentrare in un punto strategico un mosaico di pietre. Altri potrebbero invece preferire avere il bagno alla cabina doccia, o avere entrambi se si ha abbastanza spazio. Tutto sta nel saper razionalizzare gli spazi, affinché essi siano ben organizzati. 
Coloro che optano per un bagno moderno devono saper stare al passo con i tempi: scegliere un arredo lineare e pulito. 

 

Come rendere un bagno moderno: quale tipo di arredamento scegliere

Per dare un tocco di modernità al vostro bagno bisogna tenere in considerazione gli accessori, i dettagli e l’illuminazione. I tipici bagni spa sono diventati popolarissimi e sono delle vere manne sante del benessere. Per quanto riguarda la scelta doccia o vasca vale la regola: più grande è, meglio è.

Una perfetta vasca moderna sarebbe quella “freestanding”, disponibile in varie forme, oppure la doccia “walk-in” sta andando sempre più a sostituire le vecchie cabine. Chi possiede budget sufficiente può anche tinteggiare di nuovo le pareti e fare un restyling completo degli ambienti.

Attualmente il grigio è uno dei colori più utilizzati, oppure tinte neutre come il bianco o il verde. In ogni caso bisogna considerare l’illuminazione naturale e artificiale affinché i colori si abbinino alla stanza. Ad esempio se il bagno non possiede una grande finestra, tinteggiare le pareti di grigio renderebbe il vostro bagno cupo e per niente rilassante. 
È anche possibile personalizzare al massimo il vostro santuario di benessere: installando luci a LED per creare la giusta atmosfera, tenere presente i più piccoli dettagli come i ganci per gli accappatoi o i rubinetti, le lampade o il porta carta igienica. 

come rivestire un bagno moderno

Come rivestire un perfetto bagno moderno

I rivestimenti possono essere di tanti tipi: colorati, metallici o flat, purché siano in linea con il resto della casa. 
Soprattutto nella cabina doccia o sul sopra-vasca può crearsi della condensa durante un bagno, per evitare danni, è bene che il rivestimento sia eseguito in maniera ottimale. Alla lunga questo fenomeno può portare a problemi vari e muffa, per questo bisogna garantire un corretto riscaldamento e una buona areazione al bagno, che sia naturale o meccanica. 
Per rivestire la parete con delle piastrelle sarebbe un’ottima soluzione utilizzare uno strato impermeabilizzante, in particolare la colla impermeabilizzante è perfettamente resistente all’acqua. 
Per la stuccatura, invece, esistono gli stucchi cementizi, un po’ datati ma i più utilizzati e gli stucchi epossidici, che non contengono cemento e sono più resistenti alla muffa (il materiale è simile alla resina). 

come rivestire un bagno moderno

Tipologie di rivestimenti e pavimenti per un bagno moderno

Le ultime tendenze del 2016-17 riguardano tutte le tipologie di ceramiche effetto mosaico e decori a rilievo, come le piastrelle ad effetto legno o pietra. 
Ultimamente l’idea di un elegante bagno moderno viene sempre più apprezzata, tanto che le famiglie sono più propense a questo genere di design. 
A seconda delle proprie esigenze e del proprio gusto, si può optare per tante tipologie di piastrelle per bagno moderno: da quelle chiare, come le mattonelle beige o l’avorio, o i toni accesi come l’azzurro o scuri come il blu, ma quasi sempre si preferisce un rivestimento in ceramica (soprattutto negli ultimi tempi).

Inutile dire che un bagno piastrellato completamente con mattonelle blu o azzurre è antiquato e per niente elegante, tutto sta nel saper individuare i punti strategici per poter dare quel tocco di risalto e raffinatezza in più, come ad esempio un mosaico nella cabina doccia.

Oppure si può creare un bagno moderno dai toni caldi e sereni, come il beige e l’avorio, accompagnato da qualche mattonella particolare di un colore legno. Oppure affidarsi al classico bagno moderno: piastrelle opache in grandi formati dalle tonalità scure, come il grigio fumo, in contrasto con un pavimento e di un arredo chiaro.

come rivestire un bagno moderno 

In questo modo viene creata un’atmosfera più rilassante, che dona una sensazione di benessere. D’altronde è ciò che si vuole da un bagno. 
Ultimamente sempre più utilizzato è il parquet: esistono pavimenti del genere specifici per il bagno, ma comunque, rispetto alle normali piastrelle, richiedono una maggiore manutenzione. 
Se non ci si vuole affidare al legno, esiste il gres porcellanato effetto legno. Sono delle vere e proprie mattonelle di porcellana di dimensioni lunghe (create per assomigliare alle assi del parquet), appunto per ovviare al problema del legno vero (e pagare anche di meno). 
Per chi ama il lusso e dispone di un budget bello ampio, esiste il materiale più chic di tutti: il marmo. Esso viene utilizzato per qualsiasi rivestimento: boiserie, pavimenti ed altro.

come rivestire un bagno moderno

I costi del rivestimento di un bagno moderno

Qui veniamo alla parte più difficile, che non tutti apprezzano: i costi per restaurare il vostro bagno. Poiché le persone possiedono risorse economiche diverse, sono anche diverse le loro possibilità di acquisto dei vari impianti e accessori del bagno. Si può optare per bagni moderni di lusso, ma anche per qualcosa di più economico, dipende ovviamente dal budget.come rivestire un bagno moderno

Ad esempio, non tutti possono permettersi il marmo o il legno massiccio, materiali raffinati e belli da vedere, desiderabili soprattutto per gli amatori dello sfarzo, tuttavia abbastanza costosi. Molti optano per i mobili di compensato o in multistrato perché costano meno, sono più leggeri e resistenti alle macchie.

Alcuni al marmo preferiscono il quarzo, materiale disponibile in diverse tonalità e rifiniture, per lo stesso motivo: più facile da pulire e meno dispendioso da rimodernare. 
In sé per un bagno economico si possono spendere dai 500 ai 1000 euro, a seconda della materia e degli accessori utilizzati, ma per un bel boiserie in marmo e mobili in legno massiccio anche 2000 o 3000 euro.

Per risparmiare conviene sempre richiedere più preventivi alle aziende specializzate in rifacimento bagno e non fermarsi al primo. Così sarà possibile scegliere l’offerta migliore!

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti