Come ristrutturare casa con pochi soldi

Pensi che ristrutturare casa con pochi soldi sia solo un'utopia? Ti sbagli! Con le giuste mosse riuscirai a risparmiare senza rinunciare alla qualità!

Ristrutturare casa con pochi soldi
Come ristrutturare casa con pochi soldi
User Rating: 5 (13 votes)

Vuoi ristrutturare casa ma hai a disposizione solo un budget limitato? Non ti preoccupare, per tua fortuna esistono tanti modi per ristrutturare casa in economia spendendo poco….. o almeno solo lo stretto necessario…. ed ecco qui per te alcuni piccoli suggerimenti su come ristrutturare casa con pochi soldi! Oltre a richiedere preventivi ristrutturazione casa esistono scopriamo qualche altro trucchetto!

Ristrutturare casa, prezzi

La prima domanda che ti sarai posto, nel momento in cui hai deciso di ristrutturare casa sarà stata, sicuramente, relativa a quanto ti costeranno i lavori che vorresti far eseguire e se il budget che hai a disposizione sarà sufficiente a coprire il totale della spesa. Purtroppo, quando si parla di edilizia e ristrutturazioni, non è possibile definire in termini generali quanto costa rifare un bagno, una stanza, l’impianto elettrico…. Le variabili di spesa possono veramente tante (tipo di ambiente da ristrutturare, metratura, materiali, tipologia di intervento richiesto, ecc. Ecc.) che fornire dei parametri di costo fissi non è assolutamente possibile.Ristrutturare casa con pochi soldi

Tuttavia, giusto per darti un’idea estremamente generale, tieni presente che la spesa al mq per ristrutturare un appartamento di 70 mq in una città del Centro Italia (volendo semplicemente revisionare gli impianti e il rifare il bagno) potrebbe aggirarsi sui 120 € per una spesa complessiva di circa 8.400 €. Ovviamente questo è solo un riferimento di prezzo indicativo per ristrutturare una casa in economia.

L’unico vero modo che hai a disposizione per avere una stima del totale della spesa per ristrutturare casa è quello di fare un elenco preciso degli interventi da eseguire e dei materiali che vorresti fossero utilizzati. Quindi, dovrai richiedere diversi preventivi a più aziende specializzate in ristrutturazioni edili: potendo confrontare fra diverse proposte avrai un ordine di grandezza che ti permetterà di capire subito se il tuo budget limitato potrà soddisfare tutti i tuoi desideri…..

Ristrutturare casa con pochi soldi

Ristrutturare casa, idee low cost

Nel caso in cui ti dovessi rendere conto che il budget disponibile non è sufficiente a coprire tutte le spese necessarie per avere la casa dei tuoi sogni, non ti devi rattristare…. vedrai che con i consigli che stiamo per darti riuscirai a limitare la spesa senza grandi rinunce…

Una possibilità per trovare i materiali che ti servono (piastrelle per il bagno o la cucina, sanitari e rubinetterie, per non parlare delle finiture e dei complementi d’arredo) a dei prezzi veramente low cost potrebbe essere quella di cercare, soprattutto su internet, offerte promozionali o giacenze di magazzino: spesso i rivenditori di materiali per l’edilizia preferiscono liberare il magazzino (soprattutto in occasione del lancio di nuove linee o prodotti da parte delle aziende produttrici) svendendo i prodotti inveduti o di vecchie collezioni. 

Ristrutturare casa con pochi soldiPensa anche che potresti risparmiare recuperando molti materiali utili da altri oggetti, non facendo gravare queste spese sul tuo budget già limitato.

Che ne diresti di un bel pavimento in legno realizzato con le doghe di vecchi pallet o di casse per imballaggio alla ricerca di nuova vita? In questo modo potrai avere un bel parquet limitando la spesa alla sola posa….. E che dire di usare i cocci di vecchie stoviglie o i frammenti di specchi rotti per realizzare cornici a mosaico sulle pareti?

Certo, se fossi un vero esperto del fai da te potresti anche pensare di fare tutto da solo, ma se sei un comune mortale come la maggior parte di noi – a meno che tu non voglia rischiare di farti male o di fare danni che poi dovrai recuperare spendendo altro denaro – il consiglio, per la realizzazione dei lavori, è sempre quello di rivolgersi a dei veri professionisti e vedrai che anche in questo caso il risparmio è possibile e a portata di mano….

 

Ristrutturare casa, cosigli su come evitare di spendere inutilmente denaro

Proprio poco fa ti abbiamo detto che, se vuoi sapere con precisione quali siano i costi per la ristrutturazione, è il caso che tu richieda diversi preventivi a più imprese specializzate nel tipo di ristrutturazione che vorresti eseguire. Ora richiedere e confrontare preventivi non è solo un’operazione che può permetterti di avere dei parametri di prezzo, ma è un’ottima occasione per evitare di spendere denaro inutilmente. Ristrutturare casa con pochi soldi

Quanto più dettagliato sarai nel descrivere ciò che ti serve, tanto più le imprese saranno in grado di essere precise nella valutazione dei loro costi e nel formularti una proposta coerente con i tuoi bisogni e le tue disponibilità.

Quindi, la chiave per ristrutturare casa spendendo poco non è nel fai da te, ma nella scelta

  • dell’impresa che abbia il miglior rapporto fra qualità e prezzo,
  • di materiali di qualità a prezzi low cost.

Ora, per evitare anche di perdere tempo, tieni a mente questo elenco di cose da fare se vuoi ristrutturare casa con un budget limitato:

  • individua con esattezza e precisione i lavori di ristrutturazione necessari per il rinnovo del tuo appartamento,
  • calcola le tue disponibilità economiche e definisci il tuo massimale di spesa,
  • cerca su internet offerte promozionali per i materiali che non potrai fare a meno di acquistare (sanitari, maioliche, rubinetterie, ecc.),
  • prova a scovare tutti quei materiali che potrebbero essere riciclati nella ristrutturazione della tua casa (pallet, frammenti di vetro, vecchi tessuti, ecc.),
  • chiedi preventivi a più aziende specializzate in ristrutturazioni edili facendo attenzione a spiegare esattamente cosa vuoi e come lo vuoi,
  • una volta che riceverai i preventivi non ti basare la tua scelta solo sul parametro del prezzo: valuta ogni singola voce del preventivo e opta per chi ha saputo interpretare meglio i tuoi bisogni.

 

Ristrutturare casa, risparmiare denaro sfruttando gli incentivi fiscali

Un altro limite del fai da te risiede nel fatto che, se si decide di ristrutturare casa da soli, non sarà possibile risparmiare denaro accedendo a tutta quella serie di agevolazioni fiscali ristrutturazione casa previsti dalla Legge di Stabilità 2016 per chi deve rinnovare casa e si rivolge un’impresa in grado di eseguire a norma tutti i lavori richiesti. Vediamo insieme quali sono e quanto ti permetteranno di ristrutturare casa in economia:

Detrazione del 50% per ristrutturazione edilizia

Per tutti quei lavori di ristrutturazione edilizia di immobili residenziali eseguiti entro il 31 dicembre 2016 sarà possibile portare in detrazione Irpef un’aliquota del 50% per un tetto massimo di spesa di 96.000 € per singolo immobile. Sono ammissibili a questo tipo di agevolazione tutte le opere di manutenzione straordinaria, ricostruzione o ripristino di un immobile, cablatura e isolamento acustico….e molte altre ancora.

EcobonusRistrutturare casa con pochi soldi

L’Ecobonus o Bonus Energia permette di beneficiare di una detrazione Irpef al 65% per lavori volti a migliorare le prestazioni energetiche degli edifici purchè eseguiti entro e non oltre (salvo eventuali proroghe) il termine del 31 dicembre 2016. Potrai richiedere di accedere a questo schema se i lavori svolti per la ristrutturazione della tua casa sono volti a:

  • ridurre i consumi energetici per il riscaldamento,
  • migliorare l’isolamento termico della casa (finestre ad alta efficienza energetica, interventi di coibentazione, ecc.)
  • installare pannelli solari,
  • sostituire vecchi impianti di climatizzazione con modelli di maggiore classe energetica,
  • installare dispositivi multimediali che possano controllare gli impianti al fine di ridurne i consumi energetici.

 

Detrazione del 65% per adeguamento antisismicoRistrutturare casa con pochi soldi

Se la tua casa da ristrutturare ricade in una zona ad alto rischio sismico ed è la tua abitazione principale, potrai richiedere e ottenere (sempre ai fini Irpef) una detrazione del 65% delle spese sostenute per gli interventi eseguiti fra l’agosto 2013 e il dicembre 2016 volti all’adeguamento antisismico dell’immobile. Il limite massimo ammissibile, anche in questo caso, è stato posto in 96.000 €.

 

Bonus Mobili
Se nel quadro della ristrutturazione della tua casa pensi anche di cambiare elettrodomestici ed arredi potrai beneficiare pure del Bonus Mobili (detto anche Bonus Arredi), grazie al quale potrai detrarre dall’Irpef il 50% della spesa sostenuta per comprare elementi di arredo ed elettrodomestici di classe A+ per un tetto massimo di spesa di 10.000 €.

 

Aliquota IVA agevolata al 10%

Per gli interventi di manutenzione (ordinaria o straordinaria) e di ristrutturazione edilizia di casa è prevista un’aliquota IVA agevolata al 10% sul costo dei servizi resi dall’impresa che cura la ristrutturazione. Questa aliquota si applica anche ai beni significativi utilizzati nel corso della ristrutturazione per una misura che non ecceda  il valore della prestazione sommata a quella dei beni di consumo impiegati per realizzarla.

 

 

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti