Come realizzare un gazebo

Sarebbe bellissimo avere un luogo dove trascorrere piacevoli serate all'aperto con gli amici e la famiglia..si, senza dubbio...ma come realizzare un gazebo?

Come realizzare un gazebo
Come realizzare un gazebo
User Rating: 4.1 (54 votes)

Che bello riuscire a realizzare il sogno di avere un gazebo nel proprio giardino o cortile! Non si tratta soltanto di poter disporre di un elegante complemento d’arredo per l’esterno da sfruttare durante la bella stagione, ma di avere l’occasione di trascorrere dei piacevolissimi momenti con i propri cari o con gli amici, riparandosi dai raggi del sole o godendosi il fresco della sera. Vi piacerebbe costruire un gazebo con le vostre mani? Allora continuate la lettura: vi forniremo alcuni consigli su come realizzare un gazebo sfruttando l’arte del ‘fai da te’.Come realizzare un gazebo

Prima di iniziare il lavoro, è sempre bene preparare un progetto  ricco di disegni e dettagli da presentare negli appositi uffici del proprio Comune: potrebbe essere necessario ottenere delle precise autorizzazioni. Quando poi si decide di dare il via all’opera, innanzitutto occorre valutare attentamente il sistema di ancoraggio e le dimensioni della struttura, controllando che il terreno sia sufficientemente pianeggiante e tenendo sempre conto  dell’eventuale presenza di rami derivanti da alberi posti nelle vicinanze: non sarebbe sicuramente una buona scelta quella di eliminarli.

L’attrezzatura da utilizzare per realizzare un gazebo è quella classica per le opere di bricolage, come trapano con punte adatte, martello, sega circolare, scala,  materiale per la colata di cemento e staffe metalliche, sempre se non si decide di lasciare il prato come ‘pavimento’. E’  bene precisare che chi non è particolarmente abile con questo genere di lavori, può ovviamente servirsi dei pratici kit già pronti e reperibili nei centri per il fai da te…ma riuscire a realizzare tutto quanto da soli consiste indubbiamente  un’impresa capace di offrire un’immensa soddisfazione, se proprio non siete in grado, chiedete aiuto ad un esperto.

Come realizzare un gazebo

Il materiale maggiormente richiesto e apprezzato è il legno, come abete nordico, tek, castagno, molto decorativo e caratterizzato da costi piuttosto contenuti, ovviamente secondo la tipologia di essenza scelta (da acquistare preventivamente trattato con prodotti  impregnanti e protettivi!). Dopo aver stabilito la forma che si intende dare alla struttura, si procede innalzando 4 o più’ pilastrini di legno: essi avranno il compito di sorreggere la copertura solitamente ottenuta con traversine di legno da rivestire  con lastre bituminose o con tavole di policarbonato.
Un’ulteriore soluzione su come realizzare un gazebo potrebbe essere quella di usare dei travetti di legno distanziati tra loro di circa mezzo metro, tra i quali far passare un telo parasole in robusto cotone da inserire e togliere quando non serve.Come realizzare un gazebo

Quando non si vuole lasciare il fondo erboso ma si preferisce creare una base di cemento (da coprire poi con normali piastrelle), occorre costruire una cassaforma sfruttando dei travetti: essi si fissano con alcuni picchetti per  delineare il perimetro della base, e internamente si pone una gabbietta di tondino da coprire successivamente con il calcestruzzo. 

Si aspetta quindi che la lavorazione risulti perfettamente asciutta e si procede praticando i necessari fori in cui  inserire le staffe di metallo per l’ancoraggio dei pilastrini. Per abbellire la struttura, possono infine esservi appese piccole fioriere e per tenere lontano gli insetti si possono montare delle utilissime zanzariere.

Ecco come realizzare un gazebo, non è difficile, ma è sempre meglio chiedere più preventivi gratuiti e senza impegno alle ditte della propria zona. Le aziende vi faranno la loro offerta e vi basterà scegliere la più conveniente per riuscire a risparmiare!

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti