Come pulire la piscina correttamente

Avete la fortuna di avere una piscina nel vostro giardino, ma non sapete quale manutenzione effettuare? Ecco a voi dei consigli su come pulire la piscina!

Come pulire la piscina
Come pulire la piscina correttamente
User Rating: 4.5 (64 votes)

 

Avete bisogno di pulire la piscina di casa vostra? Non è affatto complicato, basta affidarsi ai migliori esperti!

 

Avendo ha fortuna di disporre di un’area esterna sufficientemente ampia (un giardino di adeguate dimensioni, un prato accanto alla casa ecc.), è sicuramente una buona idea quella di collocarvi una piscina (ovviamente rispettando le varie normative previste dalla legge): contribuisce ad arricchire ed abbellire uno spazio all’aperto e nelle giornate calde e afose  offre la possibilità di rinfrescarsi rimanendo comodamente a casa, divertendosi e rilassandosi con la famiglia e gli amici.Come pulire la piscina

 

State pensando di installarne una? Ottima scelta, ma sappiate che dopo aver  fatto eseguire l’intero lavoro da personale esperto in questo genere di opere, ogni  piscina necessita della dovuta manutenzione! Continuate la lettura: nei prossimi passi vi spiegheremo come pulire la piscina correttamente.

Solitamente il riavvio della piscina viene effettuato quando l’inverno è ormai finito e le prime giornate di sole annunciano l’inizio della stagione primaverile.

Una corretta pulizia non richiede interventi particolarmente difficoltosi, ma si tratta di un compito a cui è bene dedicarsi con impegno e senza troppa fretta: è infatti utile evitare il più possibile di dover porre rimedio ad eventuali errori proprio quando ci si trova in piena estate!Come pulire la piscina

 

Come pulire la piscina correttamente, le procedure

 

Sappiate che a fine stagione è sempre corretto mettere a ‘riposo’ la struttura seguendo corrette procedure: questo per non trovarla in cattive condizioni al momento del riutilizzo (è consigliabile lasciarla colma d’acqua inserendovi un prodotto svernante e  coprendola con un apposito telo); al momento di riaprire la piscina, non dimenticate mai che la necessaria igiene e la regolare pulizia sono fattori che devono riguardare anche le vasche di piccole dimensioni.

piscina realizzata e pulita

Le superfici devono risultare perfettamente pulite e totalmente libere da incrostazioni e tracce varie di sporcizia, quindi è necessario intervenire con un prodotto disincrostante per allontanare il pericolo di formazioni di alghe durante la stagione calda.

Terminata la pulizia della vasca, occorre provvedere a svuotare e pulire, per quanto ciò possa essere possibile, le tubazioni relative al sistema di filtrazione.

Cercate però di non utilizzare detergenti molto aggressivi: sostanze eccessivamente acide possono purtroppo provocare corrosioni alle fughe delle vasche in cemento con rivestimento in ceramica; meglio chiedere informazioni e consigli al negoziante, che vi saprà indirizzare secondo le caratteristiche della vostra piscina.

Come pulire la piscinaInfine, prima di dedicarvi al il riempimento della struttura con la dovuta quantità di acqua, accertatevi che ogni operazione di pulizia sia stata portata a termine in maniera corretta: la regolare manutenzione di una piscina richiede un po’ di tempo e buona volontà,  ma è un procedimento indispensabile da  eseguire con criterio e  attenzione  se non si vuole rischiare di rifare ogni cosa svuotando nuovamente la vasca. Ecco come pulire la piscina correttamente.

Temete di non essere in grado di provvedere a tutto da soli? In tal caso contattate qualche ditta specializzata in piscine nella vostra zona e chiedete un preventivo: potrete affidare il lavoro a personale esperto e preparato che vi garantirà un risultato perfetto!

Inoltre, confrontando più preventivi gratuiti e senza impegno, vi basterà scegliere la migliore offerta per risparmiare!

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti