Come pulire la moquette?

Come pulire la moquette? Cosa bisogna sapere per quel che riguarda la pulizia di questa tappezzeria?

come pulire la moquette
Come pulire la moquette?
User Rating: 5 (1 votes)

La moquette rappresenta un tipo di rivestimento per pavimenti che ha i suoi pregi ed i suoi difetti. Elegante, essa dona all’ambiente in cui è posizionata un aspetto unico, in fatto di classe e di stile, ma allo stesso tempo può essere un po’ problematica dal punto di vista del mantenimento di questi effetti: con il tempo, essa può essere soggetta a macchie e assorbimento di polvere e sporcizia. Come fare per prevenire lo sporco, e come si pulisce la moquette in maniera naturale ed efficace? Vi sono prodotti specifici?

 

 

Moquette: i tipi di macchie

La moquette è da sempre considerata elemento di pregio, che può essere posizionato per il rivestimento delle pavimentazioni di ambienti specifici, sia di tipo domestico che all’interno di locali pubblici oppure uffici. Questo comporta un grande vantaggio perché la moquette può garantire un aspetto elegante e di classe per ogni ambiente in cui è posizionata.

Tuttavia, la moquette può anche essere soggetta a qualche problema, come ad esempio il fatto che essa, per natura, trattiene sicuramente più facilmente la polvere e la sporcizia rispetto a qualunque altro tipo di pavimentazione, ed è anche soggetta a macchiarsi più facilmente.

Ma quali sono i tipi di macchie che possono rendere una moquette sporca e non gradevole dal punto di vista estetico, facendole così perdere la sua riconosciuta bellezza?

moquette macchiata

Molto dipende dall’ambiente in cui la moquette è stata posizionata. Se si trova all’interno di una casa, è possibile che le macchie siano soprattutto di un tipo, mentre se la moquette è all’interno di un ufficio oppure di uno studio medico, o ancora di un luogo pubblico, le macchie più diffuse possono essere anche le più difficili da togliere: pensiamo, ad esempio, ad elementi come fango e terra che ci portiamo sotto le scarpe e che possono sporcare la moquette di un ufficio.

In casa, è invece meno diffusa la macchia di questa tipologia perché si tende a prestare più attenzione a non camminare direttamente sulla tappezzeria con le scarpe, ma è possibile che la moquette si sporchi lo stesso, magari a causa di una tazzina di caffè che ci cade accidentalmente mentre stiamo sorseggiando la bevanda sul divano, oppure a causa di macchie di inchiostro, o ancora per via delle macchie di urina del nostro animale domestico che marca il territorio. Oltre a queste, di molti altri tipi possono essere le macchie di una moquette: pensiamo anche a rossetto, olio, birra o altre bevande, come latte o succo di frutta.

Va da sé che, laddove è possibile, è bene prevenire e quindi cercare sempre di evitare di camminare con le scarpe sulla moquette. Ma è anche bene sapere che ogni tipo di macchia può essere adeguatamente pulita, per mezzo di una serie di accorgimenti, e cioè sia rimedi naturali che metodi più professionali, come ad esempio specifici detergenti.

 

Pulire la moquette: a cosa fare attenzione

L’utilizzo della moquette è da molti considerato vetusto ed antiquato, ma per molte altre persone la moquette è invece vista come simbolo di bellezza e di eleganza. Tuttavia, per lasciare intatta questa espressione di bellezza e di stile che solo una moquette può dare ad un ambiente, bisogna non dimenticare mai l’importanza di tenere sempre adeguatamente pulita la pavimentazione, e priva di polvere o altri residui.

Quando si ha una moquette in casa, si deve prestare attenzione massima a due cose: la prima è la prevenzione, e con questo indichiamo la necessità di pulire sempre la moquette, e prevenire l’insorgenza di possibili macchie che spesso sono causate dalla disattenzione; la seconda consiste invece nel trattare la moquette a seconda del tipo di macchia, ma sempre con prodotti naturali oppure specifici, ma mai aggressivi.

moquette pulita

Un buon metodo per prevenire lo sporco e la polvere consiste nel passare l’aspirapolvere con una certa energia, almeno due volte alla settimana: in questo modo si può evitare la formazione di polvere ostinata, che potrebbe infilarsi tra le trame della moquette e rendere più difficile la sua stessa eliminazione.

 

Come pulire la moquette: i rimedi naturali

Come abbiamo detto, la moquette può essere pulita sia con l’ausilio di metodi e rimedi naturali – per intenderci, i classici rimedi della nonna – sia con l’aiuto di tecniche e di prodotti più specifici.

Ma vediamo come pulire la moquette con i rimedi naturali. Il primo è quello di cui abbiamo parlato prima, che consiste nella base della corretta pulizia di una moquette: essa va sempre “spolverata” con l’aiuto di un aspirapolvere, che andrebbe passato due o tre volte alla settimana, anche con una certa energia per eliminare le eventuali tracce di polvere più ostinate e difficili.

Fatto questo doveroso passaggio, si può procedere con l’igienizzazione ed il lavaggio della moquette. Con l’aiuto dei rimedi naturali, il lavaggio della moquette può avvenire a secco, oppur con l’aiuto di acqua: nel primo caso, un buon rimedio è quello di utilizzare del bicarbonato, che si lascerà agire in polvere sulla moquette per qualche ora, per poi eliminarlo – con le impurità che saranno rimaste trattenute in esso – con l’aiuto di una aspirapolvere.

Il lavaggio normale prevede invece l’uso di acqua tiepida ed ammoniaca o alcol, nelle proporzioni di un litro di acqua ed un cucchiaio da minestra di ammoniaca: si procede quindi al lavaggio, per mezzo di un panno umido, fino a raggiungere il risultato desiderato.  È bene ricordare che questi metodi consentono non solo di igienizzare e profumare la moquette, ma anche di ravvivarne i colori, spesso spenti a causa della polvere o della sporcizia.

Per quel che riguarda, invece, l’eliminazione delle macchie, si consiglia di utilizzare acqua e aceto per eliminare le macchie di caffè; acqua naturale ed acqua ossigenata in parti uguali per eliminare le macchie di vino; acqua gasata per eliminare le macchie di birra.

 

I migliori prodotti per pulire la moquette

La soluzione dei rimedi naturali non sempre può bastare per eliminare le macchie dal tessuto della moquette. Questo accade sia perché vi sono delle macchie che possono essere più difficili di altre da eliminare, sia perché alcune macchie possono essere “vecchie”, ovvero incrostate tra le trame della moquette, ed in questo caso il solo rimedio naturale non è sufficiente a riportare la moquette ai suoi antichi splendori.

Questo significa che per le macchie più ostinate è bene cercare l’aiuto di prodotti specifici, comunque mai aggressivi, ma che si prestino bene ad eliminare anche la sporcizia più difficile.

Vediamo, quindi, i migliori prodotti che possiamo trovare in commercio per la pulizia della moquette:

Moquette spray di Nuncas – In soluzione spray, questo detergente va nebulizzato direttamente sulla macchia da eliminare. Si lascia agire qualche minuto e poi si provvede alla rimozione del prodotto: la mousse è in grado di agire in qualunque tipo di moquette o tappeto, per togliere velocemente ed in maniera efficace ogni tipo di macchia.

Vorfreude Pro Scopa Automatica a Spinta – Più che un detergente esso è proprio uno strumento indispensabile per la pulizia della moquette: dotata di spazzole rotanti, è robusta, leggera e pratica, ed è in grado di aspirare la polvere velocemente ed in maniera efficace.

Vanish esperto di animali domestici, per pulizia della moquette e la cura della tappezzeria – È un prodotto in formulazione spray, assolutamente indicato per eliminare sin dalla sua prima applicazione le macchie più difficili da tappeti e moquette. Inoltre, questo prodotto funge anche da deterrente per gli animali, ed evita che si effettuino nuovi tentativi di marcare il territorio da parte di cani e gatti.

Mafra Trattamento 3 in 1 Tessuti Detergente per Interni Auto – È un prodotto di ottima soluzione, indicato anche per gli interni dell’auto. Igienizza, pulisce e rimuove odori e macchie, anche da tessuti e moquette.

Meguiar’s 73291 – Pulitore Tappezzeria e Rimuovi Macchie – È un prodotto specifico per la pulizia di tappezzerie e di tessuti, rimuove le macchie, anche le più difficili ed ostinate ed igienizza, eliminando anche i cattivi odori. Non tossico, biodegradabile, non lascia residui ed è invece in grado di togliere anche lo sporco più ostinato, come macchie di olio, grasso, rossetto, caffè, o latte.

Envii Pet Fresh – Deodorante e Smacchiatore Per Animali, Rimuove Gli Odori e Neutralizza Gli Enzimi – Questo è un prodotto che smacchia ed igienizza, efficacemente e senza particolari problemi, tutte le macchie ed i cattivi odori che possono essere causati dalle sostanze organiche, come ad esempio urina degli animali.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti