Cemento stampato effetto legno

Il cemento stampato effetto legno è un prodotto elegante che offre numerosi vantaggi. Dai costi contenuti e di facile posa, unisce il risparmio alla qualità

Cemento stampato effetto legno
Cemento stampato effetto legno
User Rating: 3.9 (6 votes)

Avete mai sentito parlare del cemento stampato effetto legno? Esso è una particolare tipologia di cemento stampato davvero elegante. Presenta numerosi vantaggi ed inoltre è anche economico! Andiamo a scoprirne di più!

Cemento stampato effetto legno

I tipi di stampo

I risultati che produce la realizzazione di muri o pavimentazioni in cemento stampato, oltre ad essere notevolmente durevoli nel tempo, sono di particolare impatto estetico. Sebbene il cemento era “relegato” ad un utilizzo principalmente industriale e, quindi, non considerato così “nobile” da avere anche altri impieghi meno spartani, oggi trova largo uso anche in altri ambiti: non è raro notare in giardini, in abitazioni private così come nelle piazze comunali, vere e proprie opere d’arte in cemento stampato.

Si può affermare che quest’ultimo sia una soluzione innovativa e di design e che, grazie a particolari texture o disegni, risulti anche elegante, raffinato e utile alla creazione di particolari ambientazioni, riuscendo, quindi, ad adattarsi a molteplici location.Cemento stampato effetto legno

La sua realizzazione non è particolarmente complicata e consiste in uno strato di cemento, dallo spessore compreso tra gli 8 e i 15 cm, su cui viene impresso (prima che si asciughi, ovviamente) un disegno o un motivo, utilizzando appositi stampi, diversi a seconda dell’effetto che si vuole riprodurre. Accomunati dal fatto di essere fabbricati tutti in caucciù o in gomma poliuretanica, gli stampi si dividono per tipologia di texture o di decorazione. Tra i numerosi modelli esistenti in commercio, elenchiamo, di seguito, i più ampiamente utilizzati:

– stampi per decori su cemento che comprendono, rosoni, greche e fregi

– stampi per texture estese su cemento che riproducono realistici effetti di somiglianza ad altri materiali. Fanno parte di questa tipologia quelli a effetto legno, effetto pietra naturale, effetto mattoni, effetto ceramica, ecc.

Il vantaggio d’utilizzo del cemento stampato, sia per pavimentazioni che per intonaci, è dato, soprattutto, dal fatto che il cemento, essendo un monolite di calcestruzzo, rifinito con resina, è resistente, di lunga durata, quasi eterno. Esso non richiede manutenzione, si lava molto facilmente e, anche se posizionato all’esterno, non teme gelo e pioggia o qualsiasi altro agente atmosferico.

Non  viene inoltre contaminato da erbe o muffe. Ecco perché le superfici in cemento stampato hanno largo impiego: uniscono la praticità del calcestruzzo all’eleganza dell’effetto prodotta dagli stampi sulla sua superficie.

 

Come viene eseguito il cemento stampato effetto legno

Il procedimento per ottenere il cemento stampato è alquanto semplice e prevede, prima di tutto, miscela e impasto delle corrette quantità di cemento o calcestruzzo con altri prodotti (sostanze colorate, impermeabilizzanti, sigillanti, ecc.) utili alla realizzazione di pavimentazione o dell’intonaco finale su cui andrà posizionato lo stampo dell’effetto desiderato. Per semplificare la spiegazione delle varie fasi di lavoro, bisogna distinguere se si tratta di cemento stampato effetto legno per pavimentazioni o per muri.

Cemento stampato effetto legno

La realizzazione della pavimentazione con la tecnica del cemento stampato effetto legno, possiamo dividerla in 7 fasi:

1. armatura con rete elettrosaldata per limitare l’apertura di fessure provacata dalle contrazioni di ritiro;

2. getto del massetto di calcestruzzo

3. staggiatura con le apposite linee metalliche e lisciatura del calcestruzzo

4. quarzatura e lisciatura quarzo che prevede lo spolvero di una miscela indurente a base di quarzo

5. posizionamento e battitura dello stampo effetto legno in gomma

6. lavaggio e taglio del massetto

7. resinatura per sigillare e proteggere la superficie

La realizzazione del cemento effetto legno per pareti è, invece, più veloce e si divide in 4 fasi

1. preparazione della superficie, scrostando, se necessario, il muro, e pulizia con acqua a pressione e posa del fissativo

2. posa intonaco, previa preparazione degli spessori in modo da raggiungere la copertura necessaria allo stampo e lisciatura della superficie;

3. stesura del distaccante liquido e posizionamento dello stampo in gomma effetto legno

4. colorazione intonaco e stesura della resina

 

Cemento stampato effetto legno a chi rivolgersi

Per ottenere un lavoro impeccabile e di qualità, per la realizzazione di rivestimenti in cemento effetto legno, conviene rivolgersi ad esperte aziende di pavimentisti, in particolare a posatori pavimentisti che sapranno sicuramente accontentare i vostri gusti.

Il posatore pavimentista è, infatti, una figura professionale in grado di realizzare pavimentazioni e rivestimenti utilizzando un’ampia gamma di materiali differenti. Il pavimentista è la giusta persona di riferimento sia per lavori da eseguirsi in ambienti esterni che interni. La sua abilità lo rende in grado di eseguire opere in grandi fabbricati, in abitazioni residenziali, in edifici industriali e in luoghi pubblici. E’ capace di analizzare i materiali e scegliere il migliore, a seconda della tipologia di utilizzo e delle condizioni ambientali.

Cemento stampato effetto legno

Per questo, la sua conoscenza ed esperienza vi faranno certamente risparmiare tempo prezioso ed ottimizzare al meglio ogni budget di spesa poiché questo professionista:

– sa calcolare, tracciare e misurare lo spazio geometrico utile per il lavoro commissionato

– conosce il disegno tecnico e i materiali

– può prevedere la rezione di un pavimento ad una sollecitazione meccanica o fisica

– conosce le normative di riferimento

– possiede abilità e velocità nel manovrare tutti gli atrezzi di lavoro

– possiede doti creative

Considerando tutte queste peculiari qualità, è conseguenza logica che affidarsi ad un esperto pavimentista per le vostre creazioni in cemento stampato effetto legno rappresenta la scelta migliore per avere un risultato garantito.

 

Quanto costa il cemento stampato effetto legno?

Come accade per ogni tipologia di lavoro, sia esso di ristrutturazione o di semplice intervento di miglioria estetica, è bene informarsi prima per avere un’idea di prezzo al metro quadro, per capire cosa sia incluso nel costo e per valutare attentamente più di un preventivo dai pavimentisti. Il parametro del prezzo al metro quadro, non va inteso solo riferito al momento della messa in posa, ma va ragionato anche in termini di risparmio e convenienza nel tempo.

Cemento stampato effetto legno

La domanda a cui dare risposta, una volta ottenute tutte le informazioni necessarie a prendere una decisione, è “ne vale davvero la pena?”. Bisogna capire, infatti, se, nel lungo periodo, la scelta del cemento stampato effetto legno sia, ad esempio, più conveniente del Tek. Solo così si può dare valore ad un preventivo e valutarne la reale convenienza.

Di seguito, potete leggere una serie di affermazioni che valgono come risposta utile alla risoluzione di leciti dubbi e vi aiuteranno a valutare l’opportunità o meno della scelta del cemento stampato:Cemento stampato effetto legno

– il calcestruzzo, essendo un materiale monolitico, non presenta fughe e, quindi, sulla sua superficie non vi cresce alcun tipo di erba

– i tempi di realizzazione sono brevi

– la manutenzione è praticamente inesistente: basta un semplice lavaggio con acqua per tenere pulita la superficie e, al massimo, un intervento di manutenzione straordinaria ogni otto anni

– il cemento stampato ha il vantaggio di essere realizzato a massetto in un’unica fase per cui il prezzo al metro quadro è reale, non prevedendo ulteriori costi accessori

– è adatto sia a piccole che grandi superfici

– la resina lo protegge anche da eventuali macchie difficili come quelle d’olio

– ha una vasta gamma di finiture, texture e decorazioni da scegliere tra gli stampi in commercio

– è possibile realizzare qualsiasi colorazione

– mantiene inalterate le proprie caratteristiche anche se esposto al sole e a condizioni climatiche estreme

– può essere realizzato anche su un massetto esistente

Una volta considerati tutti questi vantaggi, passiamo a valutare il suo costo che, generalmente, si aggira intorno ai 50 euro al metro quadro chiavi in mano. Ovviamente, questa è una cifra indicativa di spesa perchè le aziende che effettuano questo tipo di lavori sono tante ed ognuna ha il proprio listino. Inoltre con la “realizzazione chiavi in mano” è calcolato tutto, incluso il pavimentista che lo realizza.

Bene, adesso potete rispondere voi stessi alla domanda: “ne vale davvero la pena?”

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti