Cappotto termico

Il cappotto termico è un sistema di isolamento termico e acustico che riduce il consumo di energia e l'inquinamento acustico per una casa più confortevole.

Cappotto termico
Cappotto termico
User Rating: 4.9 (12 votes)

Il cappotto termico è una tecnica di isolamento termico e anche acustico che favorisce il risparmio energetico perché elimina i ponti termici, ossia i punti della struttura dove si disperde maggiormente il calore, come i punti di discontinuità del cemento armato (travi, solette, …).

Il cappotto termico riduce il consumo di energia termica in casa perché permette non solo di tenere calda la stanza, ma anche la struttura stessa della muratura. Inoltre, riduce anche l’effetto “forno” d’estate perché evita il surriscaldamento delle pareti.

Il sistema del cappotto termico è molto diffuso e funziona nel seguente modo: l’intera superficie della parete esterna viene rivestita con i pannelli isolanti che si applicano con colla o con tasselli e che vanno armati con una rete metallica e successivamente intonacati e pittati. Risulta particolarmente utile per quelle case vissute di rado e che essendo molto fredde necessitano di essere riscaldate all’improvviso e rapidamente.

Per chiedere un preventivo sulla realizzazione del cappotto termico, cliccate qui !

Caratteristiche del cappotto esterno:

  • non riduce la cubatura della stanza,
  • gli abitanti non vengono disturbati durante i lavori,
  • previene muffe e condensa,
  • previene crepe e spaccature,
  • più costoso e difficile da posare,
  • necessita di ponteggi.

Caratteristiche del cappotto interno:

  • più economico e facile da posare perché non necessita di ponteggi,
  • non reca modifiche all’architettura esterna,
  • realizzabile anche in appartamento da un solo condomino,
  • riduce la superficie interna
  • richiede interventi sugli impianti.

Pannelli:

La scelta delle dimensioni dipende da vari fattori che ne determineranno anche il prezzo:

  • anzianità dell’edificio sul quale verranno applicati,
  • regione climatica,
  • destinazione dello stabile.

Chiedere consiglio sul più adatto, soprattutto in merito alle caratteristiche necessarie come queste:

  • potere isolante,
  • resistenza – al fuoco, alle circostanze esterne, urti…
  • traspirabilità,
  • stabilità di deformazione.

Per chiedere un preventivo sulla realizzazione del cappotto termico, cliccate qui !

Inoltre, bisogna pensare ai sistemi di fissaggio dei pannelli (ancoraggio, incollaggio) e alle finiture.

Il prezzo può variare anche secondo la scelta dei materiali:

  • lana di vetro: ottimo materiale isolante idrorepellente, non inquinante, ignifugo, facile da posare, si taglia con un semplice cutter, molto resistente agli urti.
  • sughero: molto traspirabile, come la corteccia di un albero, dallo spessore ridotto,
  • lana di roccia: ottima protezione contro il freddo invernale e il caldo estivo scaricando il sovraccarico solare,
  • polistirene di vari tipi (abbinato spesso con lana di roccia):

 

 

Ma quanto costa realizzare un cappotto termico?

La posa dei pannelli si aggira intorno ai € 40,00/mq, con piccole variazioni in base alla scelta dei materiali e della tecnica di fissaggio.

Bisogna tenere a mente che questo tipo di lavoro permette di godere di detrazioni fiscali pari al 55%.

Chiedete maggiori informazioni o richiedete un preventivo calcolato su misura per voi! Basta un clic QUI!

 

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.

Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

  • Giorgio

    Ho cercato un po in internet perchè devo ristrutturare casa, e ho trovato questo sito dove spiega bene l’isolamento in fibra di cellulosa ( isolare ). Mi sto orientando su questo perchè lo trovo un materiale di qualità, voi avete soluzioni del genere??

    Giorgio

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti