Cameretta a ponte: cosa sapere?

Camerette a ponte: comode, pratiche e funzionali. Informazioni e consigli per comprare una cameretta a ponte risparmiando senza mai rinunciare alla qualità.

Cameretta a ponte cosa sapere?
Cameretta a ponte: cosa sapere?
User Rating: 5 (1 votes)

 

Camerette a ponte: comode, pratiche e funzionali. Cosa sono, perché acquistarle e quali sono i loro punti di forza. Materiali, tipologie, informazioni utili e consigli pratici per comprare una cameretta a ponte risparmiando senza mai rinunciare alla qualità. Una rapida ma completa guida all’acquisto per genitori e famiglie che vogliono il meglio ma a prezzi convenienti.

 

Cosa è una cameretta a ponte?

Tra tutte le tipologie di camerette presenti sul mercato, le camerette a ponte continuano a riscuotere un grande successo tra i clienti. Pratiche, funzionali ed anche esteticamente belle queste camerette, per i motivi appena esposti, sono in grado di mettere d’accordo tutti (soprattutto chi per esigenze di spazio o gusti personali non intende rinunciare a comodità e stile e con queste composizioni riesce a trovare il giusto compromesso).

I modelli di camerette a ponte più diffusi in commercio sono quelli composti da un divano sormontato da un grande armadio che, in poche mosse, si trasforma in un comodo letto dove poter riposare tranquillamente la notte. Molti di questi, inoltre, sono anche dotati di un cassettone secondario (posizionato sotto il divano), all’interno del quale solitamente si trova un secondo letto. Altri ancora, invece presentano letti aggiuntivi riproponendo la classica struttura dei letto a castello.

Considerata la composizione stessa di queste camere e le varie possibilità di utilizzo, quindi, è facile capire perché ancora oggi continuano ad essere ricercate e comprate dagli acquirenti che, in questo modo, riescono in un colpo solo a soddisfare più bisogni contemporaneamente.

Una cameretta a ponte per ragazzi.

 

 

Quando realizzare una cameretta a ponte?

Lo spazio ridotto è sicuramente uno dei motivi principali che spesso spinge una famiglia a prediligere una cameretta a ponte rispetto a qualsiasi altro tipo di cameretta disponibile in commercio.

Riuscire a sfruttare a pieno ogni angolo della stanza trovando dei mobili in grado di essere utilizzati in più varianti, in particolare, è una caratteristica molto apprezzata in questi casi. In una sola parete, infatti, saranno concentrati letto, secondo letto, armadio e cassettiere. Un tutto in uno in grado di soddisfare ogni esigenza e di garantire il massimo comfort a chiunque, anche a chi non ha una grandi superfici a propria disposizione.

Questa soluzione, proprio per i motivi appena esposti, è consigliata quindi soprattutto alle famiglie numerose (o a quelle che hanno intenzione di allargarsi) che, nello specifico, non possono o non vogliono sprecare spazio e/o vogliono sfruttare al massimo quello a propria disposizione.

 

Cameretta a ponte: tipologie e materiali

Una grande richiesta genera, inevitabilmente, una vasta offerta. Proprio perché tante e diverse sono le richieste di chi vuole comprare una cameretta a ponte, infatti, di queste camere per bambini/e e ragazzi/e col passare del tempo ne sono state messe in commercio di ogni tipologia, modello e dimensione. Camerette a ponte moderne, camerette a ponte colorate, camerette a ponte bianche e cameretta a ponte classiche, ce ne sono davvero di tutti i tipi e per tutti i gusti.

Prima di fare la vostra scelta, però, dovete chiedervi se è uno stile diverso da quello delle altre stanze quello che volete riproporre nella camera dei vostri figli o se, al contrario, il vostro obiettivo è quello di riprendere nella cameretta colori e complementi d’arredo presenti nel resto della casa. Avete scelto dei mobili classici e/o sull’antico per la vostra casa e volete continuare con questo stile anche nelle altre stanze? Allora una cameretta a ponte in decapé o in legno potrebbe fare a caso vostro.

Vi piacciono le tinte vivaci? Bene, anche in questo caso, avrete l’imbarazzo della scelta e potrete personalizzare la vostra cameretta a ponte scegliendo gli abbinamenti di colori che più vanno incontro ai vostri gusti. Una volta fissato il budget a vostra disposizione, calcolate le misure e individuata la tipologia di cameretta a ponte che più vi piace riuscire a trovare quello che state cercando sarà più facile di quanto possiate immaginare.

Una camera ponte con letto matrimoniale.

 

Cameretta a ponte: a chi rivolgersi

Le camerette a ponte, come qualsiasi altro complemento d’arredo, possono essere tranquillamente acquistate in qualsiasi negozio fisico e online specializzato nella vendita di mobili per la casa. Le vostre richieste infatti potrete rivolgerle ad uno dei tanti rivenditori sparsi su tutto il territorio italiano o, in alternativa, a chi online è in grado di garantirvi lo stesso servizio. In entrambi i casi, tuttavia, a fare la differenza sarà sicuramente l’assistenza che riceverete prima, durante e dopo il vostro acquisto.

Valutazioni e considerazioni personali sono importanti ma, di fatto, un acquisto intelligente potrà essere fatto solo se accompagnato da consigli validi e dal supporto di gente qualificata. Qualcuno cioè in grado di fornirvi tutte le informazioni necessarie e di spiegarvi bene pro e contro di ogni decisione. Quella che voi pensiate possa essere la scelta migliore per le vostre tasche e per le vostre esigenze pratiche potrebbe, in realtà, non essere poi così valida. Analizzare insieme agli esperti le alternative a vostra disposizione vi chiarirà le idee e, alla fine, vi guiderà senza sforzi o fatiche verso quella che risulterà essere la decisione migliore (sia in termini di costi che in termini di utilità).

 

Cameretta a ponte: quali i costi

Materiali, dimensioni e struttura più o meno accessoriata saranno gli elementi principali che  andranno ad influenzare in aumento o in diminuzione il prezzo finale della vostra cameretta a ponte. Il costo di una cameretta a ponte fatta su misura da un artigiano, per esempio, non può essere lo stesso di una cameretta componibile comprata in un grande magazzino.

Qualsiasi siano le risorse economiche a vostra disposizione, tuttavia, molto importante è che voi riusciate ad individuare l’articolo che, a parità di costi, risulta essere il migliore tra le varie alternative a vostra disposizione. In generale, comunque, i prezzi di una cameretta a ponte (dai modelli basi a quelli di dimensioni maggiori e più accessoriati) vanno mediamente dai 360/370 euro ai 4.000 euro.

Le cifre appena esposte, però, sono del tutto indicative e possono addirittura diminuire o raddoppiare in alcuni casi. Una cameretta di legno pregiato, per esempio, può superare la spesa massima sopra indicata mentre, per quanto riguarda quella minima, in commercio è possibile trovare camerette a ponte di seconda mano che, se portate a nuovo, possono addirittura richiedere un investimento minore di quelli appena mostrati.

 

Cameretta a ponte: come risparmiare

Risparmiare senza rinunciare a qualità dei materiali e buona fattura è sempre possibile, basta solo non farsi prendere dalla fretta e valutare bene tutte le proposte del mercato. Richiedere e confrontare vari preventivi, infatti, vi permetterà di fare un’attenta analisi dei costi e dei benefici e di analizzare attentamente le varie voci di spesa.

Questo, alla fine, vi poterà a scegliere chi, rispetto alla concorrenza, vi assicurerà i prezzi più competitivi del mercato e, cosa più importante, riuscirà a farvi risparmiare garantendovi sempre il massimo della qualità. Tutti piccoli accorgimenti questi che, di fatto, faranno la differenza alla fine, perché vi indirizzeranno verso mobili convenienti ma mai scadenti.

 

Richiedi un preventivo gratuito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti