Cabina armadio: quale scegliere

Cabina armadio: quale soluzione scegliere in funzione del proprio budget, degli spazi a disposizione e dei propri gusti.

cabina armadio quale scegliere
Cabina armadio: quale scegliere
User Rating: 5 (2 votes)

La cabina armadio rappresenta il desiderio di molte persone: possedere una vera e propria “camera” – seppur di piccole dimensioni – che permetta di tenere al proprio interno tutto il proprio guardaroba può essere molto importante ed interessante. Ma vediamo quali sono i vantaggi più esclusivi di avere una cabina armadio in casa, e quali sono i materiali più indicati, stili e idee. Quanto costa una cabina armadio e come risparmiare?

 

 

Cabina armadio: i vantaggi

Al di là della considerazione di esclusività che riguarda una cabina armadio in casa – un tempo considerata comunque un elemento per ricchi – possiamo dire che la cabina armadio anche oggi comporta dei vantaggi non indifferenti. In un primo momento, si potrebbe prendere in considerazione l’idea degli spazi e pensare che, quando lo spazio che si ha a disposizione in casa non è molto, vi possano essere dei chiari problemi per quel che riguarda l’installazione di una cabina armadio.

Per ovviare a questo problema, si potrebbe tuttavia pensare che però, in effetti, essere dotati di una cabina armadio significa eliminare molti mobiletti che in genere si tengono in casa, e che sono ad esempio armadi e mobiletti per contenere le scarpe, le coperte, gli indumenti estivi. Avendo un unico spazio a disposizione, si potrebbe così ottimizzare molto bene anche l’ambiente stesso e cercare così di inserire al suo interno tutto ciò che ci potrebbe servire di inerente al vestiario, come ad esempio scarpe, borse, vestiti, ed avere anche uno spazio per gli indumenti e per le scarpe che non si utilizzano in quella stagione.

I vantaggi di avere una cabina armadio in casa, quindi, sono davvero esclusivi. Da un lato, a dispetto di quanto si potrebbe credere, essa non richiede un costo eccessivo: un’idea economica potrebbe consistere nel creare questo spazio semplicemente aggiungendo due muri di cartongesso, con una porta scorrevole: all’interno di questo elemento, si possono aggiungere mobili e strumenti interni, che possono essere acquistati anche in rete, per risparmiare. Vantaggio, questo, economico, ma anche estetico: le pareti possono essere dipinte e decorate in qualunque modo si desideri, ed ovviamente sempre nel rispetto di gusti e dell’armonia estetica che si intende mantenere con il resto dell’ambiente.

cabina armadio cartongesso

C’è un altro elemento positivo da prendere in considerazione: lo spazio all’interno della cabina armadio può  essere agevolmente sfruttato tutto, senza il rischio di dispersione. Inoltre, trovandosi all’interno di una zona specifica che comunque rimane al chiuso e non è visibile, possiamo sfruttare anche tutto lo spazio in verticale, riuscendo così a montare tutte le mensole che desideriamo, e recuperando moltissimo spazio.

Un terzo importante vantaggio è il fatto che in questo modo è decisamente tutto più accessibile: così, sarà più facile sia tenere in ordine, che recuperare tutti gli spazi possibili, angoli compresi.

 

Cabina armadio: i materiali

Le soluzioni per la cabina armadio in casa sono le più svariate. Ovviamente, la scelta della tipologia di cabina armadio deve sempre fare riferimento sia al gusto estetico specifico della persona che desidera fare questa rivoluzione in casa, sia del budget a propria disposizione.

In commercio esistono cabine armadio prefinite, che hanno un costo in genere fisso e limitato, ma chi ha manualità ed ha anche una certa capacità di ordine e di regolazione degli spazi può anche decidere, al contrario, di optare per il fai da te e quindi montare le mensole secondo propri gusti e propensioni estetiche e non solo. Una buona soluzione di arredo potrebbe essere quella di utilizzare il cartongesso: facile, veloce ed economico, il cartongesso ben si presta a queste tipologie di lavori, ma è bene anche considerare la parte interna, che può essere effettuata per esempio con l’aiuto di mensole e ripiani di vari materiali.

A seconda del materiale utilizzato, e della quantità di moduli, scaffali e mensole, cambia chiaramente anche il prezzo. In linea di massima, se si desidera risparmiare delle buone soluzioni potrebbero essere quelle di creare delle mensole in laminato, ma è ottima la ricercatezza nel caso di mensole in legno, o ripiani in vetro.

 

Cabina armadio: idee e stili

La scelta della cabina armadio dipende molto dal gusto estetico e dalle propensioni del singolo cliente, che nella valutazione della migliore cabina deve anche tenere conto dell’ambiente in cui la cabina andrà inclusa. In genere, la cabina armadio è una ricercatezza moderna, che quindi si potrebbe ben sposare con un ambiente ricercato e di design: meglio ancora, in questo caso, se al suo interno troviamo anche molti accessori ed elementi come lampadine a led, strumenti specifici per gli indumenti – porta cravatte, bastoni per appendere i pantaloni, porta calze – anche se questa scelta farebbe comunque lievitare un po’ la spesa.

cabina armadio su misura

Tra le idee più interessanti ricordiamo, ad esempio, quella dei moduli aperti, che prevede il massimo dell’ottimizzazione degli spazi perché si va comunque ad eliminare una buona parte di ante e stipetti “inutili” vista la presenza della cabina chiusa; e quella dei moduli chiusi, ideale invece per chi non vuol vedere maglioni, pantaloni o scarpe in vista.

Se si ha spazio a propria disposizione, l’ideale è installare la cabina armadio direttamente in camera da letto, magari optando per una soluzione angolare, oppure per una soluzione integrata dietro la testiera del letto.

 

Cabina armadio: prezzi

Vista la grande varietà di stili e di elementi, non possiamo dire che tutte le cabine armadio hanno lo stesso prezzo. Per alcune tipologie, infatti, occorrerà sicuramente spendere molto di più rispetto ad un comune armadio: in linea di massima, si ha una spesa maggiore quando si preferisce optare per elementi preformati e prefiniti, che si possono acquistare presso negozi specifici e che in genere richiedono un costo maggiore.

Se invece si preferisce puntare sulle proprie capacità e sulla propria manualità e creatività, si può invece risparmiare, acquistando mensole e scaffali non in legno, ma in materiale più economico, ed optando per soluzioni più intelligenti e rivolte al risparmio ed al raggiungimento del rapporto tra qualità e prezzo.

In linea di massima, inoltre, molto dipende anche dalla tipologia di cabina armadio che si preferisce: se i moduli sono aperti, non solo si ha una disposizione diversa – che è quella a vista e che permette comunque di mantenere sempre tutto ben in vista e quindi anche in ordine – ma si spende chiaramente anche di meno rispetto ai moduli chiusi in cui andranno inserite anche le ante.

In generale, possiamo dire che il costo varia a seconda dei fattori appena descritti, e quindi dall’ampiezza e dal tipo di materiale.  Possiamo spendere da un minimo di 150 euro fino anche a 900 euro, per cabine più esclusive ed interessanti dal punto di vista anche estetico, oltre che dei materiali, e chiaramente anche ricche di accessori.

 

Dove comprare un cabina armadio

La scelta di installare una cabina armadio nella propria casa è una scelta che chiaramente potrebbe avere delle ripercussioni dal punto di vista economico. Un conto è acquistare un armadio economico per la propria camera da letto, ed un altro conto è acquistare ed installare una cabina armadio: questa considerazione riguarda da un lato il costo, che in genere è più elevato, e dall’altro gli spazi, dal momento che non si può considerare utile inserire una cabina armadio dove non vi sono spazi adeguati e a sufficienza.

Con un po’ di furbizia, però, si possono trovare le giuste e adeguate soluzioni sia dal punto di vista dell’ottimizzazione degli spazi, sia per quel che invece riguarda, ad esempio, il costo dell’intervento. Essere dotati di una cabina armadio è un vantaggio sicuramente importante: e per risparmiare, si può cercare di contattare più aziende e richiedere più preventivi anche dal punto di vista dei vari materiali, allo scopo di ottenere il massimo della possibilità di risparmio ed avendo così la possibilità di ottimizzare il rapporto tra la qualità ed il prezzo.

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

  • Giadad17

    Io per la mia cabinarmadio angolare ho fatto realizzare dei fianchi in cartongesso dalle mie maestranze che ho voluto attrezzare con gli accessori acquistati sul portale, ho scelto il classico “Servetto” l’ascensore per l’armadio che mi ha permesso di sfruttare tutta l’altezza utile del mio spazio interno, la zona in basso è stata sfruttata con porta pantaloni/gonne estensibili, porta cravatte, porta cinture e porta scarpe da fissare direttamente al cartongesso. Il tutto spendendo non un capitale!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come ➜
X

Richiedi Preventivi Gratuiti