Bagni moderni piccoli

I bagni moderni piccoli negli ultimi tempi sono presenti in molte case italiane. Come organizzare gli spazi e in che modo arredare? Andiamo a farci un'idea!

bagni moderni piccoli
Bagni moderni piccoli
User Rating: 5 (9 votes)

Negli ultimi anni le case tendono ad essere sempre più piccole ed occorre ingegnarsi al meglio per organizzare gli spazi che si fanno sempre più limitati. Arredare bagni moderni piccoli non è poi così difficile! Basta sfruttare gli spazi al meglio ed arredarli in stile minimal ed essenziale, come in tutti i bagni moderni. Ecco alcune idee su come ristrutturare ed arredare bagni di piccole dimensioni in stile moderno.

bagni moderni piccoli

Come sfruttare gli spazi

Spesso capita di trovarsi di fronte a bagni di piccole metrature che danno l’impressione di essere molto più spaziosi di quanto siano realmente. Questo perché con i giusti accorgimenti è davvero possibile dare l’impressione di maggiore grandezza.bagni moderni piccoli

I bagni moderni sono spesso molto piccoli perché ricavati da stanze con metrature ridotte o da ambienti della casa prima adibiti ad altra funzione, come ad esempio uno sgabuzzino.

Può succedere inoltre che un bagno sia piccolo poiché facente parte ad esempio di una camera da letto, vi sono infatti moltissimi che riescono a creare un secondo bagno in camera. Cerchiamo di comprendere quali scelte potrebbero essere preferibili per organizzare un piccolo bagno.

In un bagno moderno piccolo si può sfruttare al meglio lo spazio creando un box doccia su misura. L’ideale è utilizzare uno degli angoli del bagno evitando di inserire un box di forma quadrata o rettangolare, ma scegliendo piuttosto un piatto doccia dalla forma arrotondata che non rubi troppo spazio e segua l’apertura della porta.

La doccia finirà per avere la forma di un petalo di fiore e sarà molto comoda perché incassata in un angolo cieco dove non si sarebbe potuto mettere nient’altro. La stessa porta, poi, può essere progettata in modo scorrevole per eliminare il suo spazio di apertura trasformandolo in metratura calpestabile in più.

Se il bagno non è finestrato si può scegliere a proprio piacimento la disposizione dei sanitari, tenendo però presente che l’accoppiata WC e bidet, in un bagno molto piccolo, è meglio che sia disposta lungo la stessa parete piuttosto che con un sanitario di fronte all’altro. Disporre il WC di fronte al bidet. infatti, implica lo spreco di tutto lo spazio della parete di fondo, di solito quella a lato corto, preposta a questa disposizione.

Se, invece, si allineano WC e bidet sullo stesso lato lungo del bagno, meglio ancora se sul medesimo lato dov’è situata la doccia, rimane tutta la parete di fronte per addossare ad essa il lavandino ed il mobile del bagno.

Se l’ambiente è finestrato diventa forse un po’ più complesso arredare un piccolo bagno moderno, ma si può in quel caso creare un lavandino essenziale senza mobile attorno e delegare allo spazio sotto la finestra la messa in posa di un mobile salva spazio per tutti gli oggetti da bagno necessari.

 

 

Come arredare i bagni moderni piccoli

 

bagni moderni piccoliOra che avete deciso come guadagnare spazio in un piccolo bagno non vi resta altro che arredarlo.

Partendo dall’assunto che se il bagno è piccolo e magari anche basso di soffitto la sensazione di soffocamento può sopraggiungere prima, sono vietati assolutamente i mobili e i sanitari di colori molto scuri. La ceramica o la pietra grigio fumo di Londra o in altre sfumature cariche, infatti, è adatta solo per i bagni molto luminosi e grandi.

Si alla ceramica bianca, che dà senso di ariosità e di spazio, dilatando le prospettive e aiutando l’occhio ad abituarsi ad un ambiente molto piccolo. Per la doccia vale lo stesso principio, nel senso che una tenda della doccia tenderebbe a portare via spazio, mentre un vetro che ripara il box doccia, per via della sua trasparenza, sfonda la prospettiva e fa sembrare il bagno più grande.

È consigliabile scegliere dei sanitari di forma arrotondata, eliminando quindi l’idea di bidet o lavandino quadrati, indubbiamente molto di design ma poco pratici in un bagno piccolo. Il lavandino, oltre che di ceramica, può essere anche di vetro temperato simile al box della doccia, anche se in ambienti molto piccoli è comunque preferibile scegliere un’unica linea per i sanitari e seguirla.

Importantissime sono le rubinetterie: le migliori da usare in un bagno moderno e piccolo sono quelle cromate, che danno subito un’idea di praticità e di allegria, rispetto alle rubinetterie in ottone che sono più adatte per bagni più spaziosi e di altro genere.

Se non avete altro spazio in casa e dovete ricavare anche un posticino per la lavatrice, il consiglio è di metterla di fianco al lavandino o sotto di esso (a quel punto la soluzione di separare il mobile bagno dal lavandino è d’obbligo, perché sotto quest’ultimo c’è la lavatrice e quindi il mobile non entra), quindi sulla parete opposta rispetto a bidet e WC, per evitar scomodi inconvenienti nell’uso di questi sanitari.

Per finire, la scelta del mobile dove riporre tutti i prodotti è fondamentale. Se il bagno ha spazio in alto per attaccare delle mensole, conviene sempre comprarne un paio e metterle sopra lo specchio del lavandino: su di esse potrete riporre i prodotti per la pulizia del bagno, le scorte di carta igienica ed altri oggetti per la cura della casa.

Allo stesso modo vengono venduti alcuni specchi da bagno comprensivi di mensole con dei piccoli sportelli a fianco, adatti proprio per contenere trucchi, spazzolini e oggetti per la cura e l’igiene della persona a portata di mano.

È essenziale, però, un altro mobile dove riporre biancheria da bagno o altro: se l’ambiente non è finestrato questo mobile può assumere anche la forma di una scaffalatura che va dal pavimento al soffitto, meglio se chiusa da uno sportello in modo da tutelare la vostra privacy (qualora il bagno sia d’uso e non sia in camera), mentre se c’è una finestra sotto di essa si può posizionare un mobile basso e capiente, meglio se fatto di sportelli e cassetti.

Anche nella scelta del mobile bisogna bandire totalmente colori molto scuri, prediligendo materiali come il legno o il vimini e i colori chiari naturali come il bianco, l’avana, l’avorio. L’importante è non inserire elementi d’arredo classici e seguire le indicazioni su come arredare un bagno moderno, grande o piccolo che sia.

 

 

Quali colori scegliere per rendere luminoso il bagno

 bagni moderni piccoli

I colori che rendono luminoso il vostro piccolo bagno moderno sono molti, e possono essere ricercati sia nell’arredamento che nelle pareti. Le piastrelle o l’intonaco del bagno, infatti, vanno studiati in modo da non far sentire soffocato chi ci entra.

Per i bagni non finestrati sono molto adatte delle piastrelle da muro sui toni dell’avana e dell’ecrù, che sono dei punti di colore molto naturali e permettono di abbinare ad esso anche asciugamani ed accessori di qualsiasi colore. La ceramica dei sanitari, come si diceva prima, è meglio che sia in una tonalità di bianco, possibilmente tinta unita (quindi nessun materiale screziato o con strane sfumature).

Quando scegliete gli accessori come lo spazzolone da bagno, il porta sapone o il porta spazzolini, poi, cercateli in colori chiari e allegri, preferibilmente pastello: verdi, azzurri, rosa sono colori molto indicati in un bagno simile.

Per quanto riguarda gli asciugamani e il materiale da bagno (al quale si deve fare più caso se è un bagno usato anche da ospiti) non possono essere di colori troppo accesi: vietati quindi gli arancioni o i rossi troppo intensi.

Questo dipende dal fatto che in un bagno piccolo e dall’arredamento canonico un asciugamano rosso carminio cattura tutta l’attenzione e ruba lo spazio e la scena a tutto il resto, vanificando i vostri sforzi di far sembrare più ampio l’ambiente. Molto meglio ripiegare su colori più tenui, come il verde o il celeste.

Infine, i mobili o i pensili che scegliete per salvare lo spazio in un bagno piccolo e moderno devono essere il più possibile funzionali e discreti, ma soprattutto intonati con lo stile. I migliori sono quelli in legname o in altro materiale chiaro e dalle forme definite: evitate forme e decorazioni strane che farebbero un effetto psichedelico riducendo ancora di più il poco spazio a disposizione.

I colori naturali sono i migliori, quindi il consiglio è di non cercare a tutti i costi mobili decapati o smaltati, preferendo piuttosto la naturalezza del colore.

bagni moderni piccoli

 

Quanto costa realizzare un bagno moderno di piccole dimensioni

 bagni moderni piccoli

Il costo di un bagno di piccole dimensioni dipende dagli interventi di restauro che si andranno ad effettuare in esso. Se volete acquistare soltanto dei mobili salva spazio e alcuni accessori fondamentali per rendere vivibile un bagnetto che prima era solo una scappatoia di servizio, è probabile che ve la possiate cavare anche con poche centinaia di euro. Se avete la passione per il fai da te, tra l’altro, potete anche pensare di acquistare le materie prime come il compensato o il legno e costruire il vostro mobile da bagno, o magari chi ha abilità artistiche può scegliere di creare da sé gli accessori abbattendo molto i costi.

Al contrario, se gli interventi di ristrutturazione edilizia sono molteplici e coinvolgono il cambio di sanitari e del box doccia, ancor più se richiedono interventi di muratura come il cambio delle piastrelle o interventi sull’impianto idraulico, i costi si elevano, e dipendono dal tipo di arredamento scelto, dai lavori richiesti e dal costo della manodopera. Siamo comunque nell’ordine di grandezza di alcune migliaia di euro, che possono aumentare se il bagno non è finestrato e ha bisogno di un nuovo impianto di aerazione.

Ad ogni modo per riuscire a risparmiare conviene comparare più preventivi per rifacimento bagno, qualora vogliate fare una ristrutturazione del bagno, oppure preventivi di arredatori, nel caso in cui vogliate solo cambiare gli elementi d’arredo. Comunque sia per spendere meno vi basterà scegliere l’offerta più vantaggiosa!

 

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti