Arredare un bagno

State pensando di arredare un bagno? Ecco dei consigli che vi aiuteranno a prendere le decisioni giuste, per ottenere il massimo senza spendere una fortuna!

Arredare un bagno
Arredare un bagno
User Rating: 4.9 (24 votes)

Il bagno è una stanza molto importante della casa, deve essere confortevole e dare un senso di relax. Per questo occorre capire come arredare un bagno e compiere le scelte giuste, senza spendere una fortuna.Arredare un bagno

Il bagno oggi è considerato un locale fondamentale della casa, che deve rispondere alle esigenze ed ai bisogni della famiglia, senza dover rinunciare all’eleganza ed allo stile.

Per molti anni il bagno è stato considerato soltanto come posto di servizio, in cui non badare al design ed all’arredo, ma le cose sono davvero cambiate. Sia che si tratti di un bagno grande, sia che gli spazi siano limitati, è bene arredare un bagno con gusto ed ingegno! Ovviamente nel caso in cui abbiate una stanza di grandi dimensioni, arredare un bagno sarà una passeggiata!

Potrete sbizzarrirvi come meglio credete nella scelta degli elementi e dei colori. Al contrario con una stanza piccola dovrete arredare un bagno cercando maggiormente di ottimizzare gli spazi, combinando arredi, illuminazione, colori ed accessori con astuzia, cercando cioè di dare l’impressione che la stanza sia di dimensioni maggiori. Non preoccupatevi! Con qualche piccolo trucchetto tutto è possibile!Arredare un bagno

In tutti e due i casi c’è un elemento da prendere in considerazione che non ha nulla a che fare con le dimensioni: a quanto ammonta il budget che avete a disposizione per arredare un bagno? Questo è il fattore senza dubbio fondamentale, che inciderà notevolmente sulle vostre scelte.

Cercherete di risparmiare o non baderete a spese? In tutti e due i casi la prima azione da compiere è riflettere su quelle che sono le esigenze e le abitudini di chi utilizzerà il bagno in casa. Quanti ne siete? Avete dei figli? Siete una coppia?

Queste sono solo alcune delle domande che dovete porvi. Andiamo però ad analizzare nello specifico le due tipologie di bagno.

Arredare un bagno grande.

Se possedete un bagno di grandi dimensioni potrete affrontare la fatidica scelta tra vasca e doccia senza costrizioni. Se avete una vita frenetica e non avete molto tempo da dedicare al vostro benessere, la doccia è sicuramente più adatta alle vostre esigenze.

Nel caso in cui invece abbiate più tempo libero è preferibile la vasca, dove trascorrere piacevoli momenti di relax. In questo caso potreste anche decidere di optare per una vasca idromassaggio. In commercio al giorno d’oggi ne esistono di diverse tipologie e ve ne sono per tutte le tasche. L’idromassaggio porta diversi benefici, sia al corpo che alla mente. A seconda del getto esso può essere rilassante o tonificante. Negli ultimi anni stanno avendo molto successo le vasche idromassaggio con cromoterapia ed aromaterapia:Arredare un bagno

  • la prima combina le virtù dell’acqua con le proprietà dei colori. Le tonalità calde sono stimolanti e favoriscono la circolazione di energia, mentre quelle fredde inducono al relax. 
  • La vasca idromassaggio con aromaterapia unisce gli effetti dell’acqua alle proprietà degli oli essenziali. Ognuno di essi ha delle proprietà differenti, ad esempio la lavanda ha azione rilassante, mentre l’arancia è energizzante, starà poi a voi decidere quale aroma farà al caso vostro!

Se avete spazio a sufficienza potete pensare di arredare un bagno sia con la vasca che con la doccia ed utilizzare l’una o l’altra a seconda delle circostanze.

A questo punto cominciate a pensare ai rivestimenti. Ovviamente molto dipende dai vostri gusti. Innanzitutto decidete se preferite uno stile classico o uno moderno. In commercio esistono rivestimenti in tantissimi colori e forme e avrete l’imbarazzo della scelta. Per ottenere un effetto un po’ più particolare un’idea potrebbe essere il mosaico.

Questa tecnica permette di personalizzare il bagno e renderlo unico. Visto che dobbiamo arredare un bagno grande, non abbiamo problemi di luci e lo spazio non manca, quindi potrebbe essere un’ottima soluzione per impreziosire la stanza.

Arredare un bagno sanitariAnche per i sanitari effettuate la scelta in base ai vostri gusti, tenendo sempre presente lo stile che avete scelto per i rivestimenti. I sanitari sospesi sono indicati per un bagno piccolo, ma nulla vi vieta di prenderli se sono quelli che preferite. Visto che avete spazio, per quanto riguarda il lavabo, è bene optare per uno doppio, o magari anche triplo, a seconda del numero degli abitanti che vi sono in casa. Le forme possono essere più arrotondate e classiche o potete decidere per forme più irregolari e moderne, a seconda dell’effetto che volete ottenere.

Successivamente c’è da pensare se preferite acquistare un mobile lavabo oppure farvi realizzare un elemento in muratura. Per quello in muratura è bene contattare una ditta specializzata, così da ottenere un risultato ottimale.

La muratura è consigliata se lo stile del bagno è classico, mentre il mobile lavabo è indicato per lo stile moderno. Al di sopra del mobile verrà collocato lo specchio, questo può essere semplice, a muro, oppure potreste installare un mobile contenitore al di sotto dello specchio. Per il resto degli accessori del bagno, avendo spazio disponibile, potrete dare libero sfogo alla vostra creatività, mensole, piante e tutto ciò che pensiate possa contribuire a rendere il vostro bagno accogliente, elegante e nello stesso tempo funzionale!

Arredare un bagno piccolo.

Per arredare al meglio un bagno di piccole dimensioni dovrete prestare attenzione ad alcuni accorgimenti, ma compiendo le giuste scelte, riuscirete ad ottenere un ottimo risultato.

Il primo elemento di cui tenere conto è la luce. Per riuscire a dare una maggiore luminosità e dare l’idea di spazi più ampi, è bene optare per delle tonalità chiare, sia per quanto riguarda i rivestimenti, che per l’arredo. I colori scuri, le tonalità forti tendono a dare l’impressione di uno spazio ancora più ridotto, dunque vanno assolutamente evitati. Per dare luminosità mettete quanti più punti luce potete e abbondate con gli specchi, che riflettendo, moltiplicheranno l’effetto e la stanza sembrerà più ampia.Arredare un bagno sanitari

Per quanto riguarda i sanitari è bene optare per quelli sospesi. Moderni ed eleganti oltre a creare più spazio, essendo appesi alla parete, sono anche molto pratici per la pulizia. Ne esistono in commercio di diversi modelli e marche, i costi sono molto contenuti per i modelli più semplici e lineari, mentre il prezzo sale se si acquistano esemplari più particolari e ricercati.Arredare un bagno doccia

Con lo spazio limitato la scelta tra doccia e vasca tende sicuramente verso la doccia. Se siete amanti del benessere e non volete rinunciare comunque al vostro momento di relax in bagno, non temete! Al giorno d’oggi esistono docce con idromassaggio, che hanno tutte le funzioni di una vasca, l’unica differenza è che non potrete mettervi in posizione orizzontale, ma per il resto offrono gli stessi confort.

Per completare l’arredo optate per elementi salvaspazio, come mensole. Nei negozi specializzati ce ne sono davvero di tutte le dimensioni e colori. Combinatele insieme come più vi piace, magari accostandone di diverse tonalità e grandezze. Per risparmiare spazio installate un termosifone appendi asciugamani. Esso, oltre ad avere due funzioni in una, riscalderà la vostra biancheria da bagno, regalandovi benessere quando andrete ad indossarla ed utilizzarla. Non c’è niente di meglio di un bell’accappatoio caldo dopo la doccia!

Sia che abbiate un bagno grande o che il vostro bagno sia piccolo, avrete ben presto una decisione da prendere: bagno classico o moderno? Per riuscire a fare la scelta più azzeccata dovrete riflettere a lungo, per non pentirvi in seguito dello stile scelto per il bagno. Senza dubbio, ciò che influirà in maniera maggiore sono i vostri gusti: c’è chi adora il classico e chi impazzisce per il moderno, ma il problema si pone se fate parte della categoria degli indecisi! Nessuno potrà dare una risposta ai vostri dubbi, ma è possibile tuttavia individuare un paio di elementi su cui riflettere:

  • Lo stile della casa. Come è arredato il resto della casa? Avete voglia di restare in linea con l’arredamento delle altre stanze oppure avete voglia di staccare dal resto? Pensateci attentamente!
  • La luminosità e gli spazi. Se preferite che il bagno sia molto luminoso è forse più adatto a voi l’arredo moderno, essendo più semplice e meno ingombrante, lascerà maggiormente circolare la luce. Quello classico invece tende a presentare un’atmosfera più calda, con luce soffusa, dunque la luminosità verrà un po’ a mancare. Tenete presente anche che nel bagno moderno, essendo appunto i mobili meno ingombranti, avrete più spazio libero, viceversa il bagno classico darà più l’idea del ‘pieno’.  

Arredare un bagno moderno.

Il primo elemento che si prende in considerazione quando si decide di arredare un bagno è lo stile che si preferisce. Da questo dipenderanno le linee, le forme, i colori e gli accessori del bagno. Per quanto riguarda l’arredo, per un bagno moderno, è preferibile quello sospeso.

Esistono ovviamente moltissimi tipi di mobili, nella scelta occorre farsi guidare non solo dallo stile, che deve essere pulito e lineare, ma anche dalla funzionalità. Non dimentichiamo infatti che il bagno dovrà anche essere un luogo confortevole, oltre che uno spazio elegante. In questo i mobili sospesi fanno al caso nostro, la praticità è il loro punto di forza, poiché la pulizia sarà rapida ed efficiente.

I sanitari nel bagno moderno tendono ad avere delle forme quadrate e in questo ci si può sbizzarrire, poiché ne esistono davvero di irregolari. Scegliete quelli che più rispondono ai vostri gusti, senza mai dimenticare il confort e la facilità di pulizia. Il colore dei sanitari deve essere rigorosamente il bianco e la rubinetteria è consigliata in acciaio.Arredare un bagno moderno

A questo punto c’è da scegliere tra vasca e doccia. Il bagno moderno non preferisce l’una all’altra, dunque potete decidere voi ciò che preferite e che più si concilia con le vostre abitudini. La vasca può essere più o meno grande, l’importante è che sia rettangolare o quadrata e non abbia linee curve.

Lo stesso vale per la doccia, sono consigliate linee dritte per piatto doccia e accessori, più o meno irregolari, dipende da voi! Se avete scelto la doccia badate che la maniglia sia rettangolare, oppure che non sia presente e che la porta della doccia si apra attraverso incavature.

Gli accessori del bagno moderno devono essere pochi e semplici. Lo specchio ovviamente ci sarà e sarebbe bello se riusciste a trovarne uno particolare, dai contorni irregolari.

Per arredare un bagno moderno al meglio dovete tener presente in linea di massima che la modernità vuole la riduzione di volumi e dimensioni con linee semplice e pulite.

Arredare un bagno classico.Arredare un bagno classico

La caratteristica principale di un bagno classico sono le linee arrotondate. Per arredare un bagno classico si consiglia vivamente di scegliere per gli arredi il legno, materiale caldo che darà alla stanza un’atmosfera accogliente.Arredare un bagno classico I sanitari è bene che siano poggiati a terra, quelli sospesi sono più adatti al bagno moderno.

Le rubinetterie devono essere sontuose, ricche di decorazioni e si raccomanda di orientarsi verso l’ottone, estremamente classico. Il rubinetto dovrà avere due manopole separate, una per l’acqua calda e l’altra per la fredda, per mantenere lo stile retrò.

Prestate attenzione ai colori che intendete scegliere, i bagni in stile classico sono caratterizzati da tonalità pastello, come il beige, il verde, il rosa.

In questa tipologia di bagno dovete abbondare con gli accessori. Sono gradite anche piante e candele e tutto ciò che può contribuire a creare un’atmosfera calda e accogliente. Non fate mancare elementi decorativi anche elaborati, date libero sfogo alla vostra creatività! Arredare un bagno classico, significa realizzare un angolo di tradizione, che riesca a creare un’atmosfera calda e romantica.

Quanto costa arredare un bagno?

Non è semplice dare un prezzo preciso per arredare un bagno, poiché la spesa dipende da numerosi fattori, quali la grandezza del bagno, la scelta degli elementi, la qualità dei materiali, etc. Al giorno d’oggi esistono moltissime aziende specializzate, dunque occorre trovare quella più conveniente.

Molte ditte fanno dei prezzi stracciati se hanno delle rimanenze in magazzino, dunque è importante riuscire ad individuarle. Indicativamente possiamo dire che per arredare un bagno difficilmente riuscirete a spendere meno di 1000-1500 €, ma dovrete essere bravi a cercare delle offerte speciali!

Se il vostro budget non è molto elevato, vi conviene richiedere più preventivi online gratuiti e senza impegno alle aziende specializzate della vostra zona. In questo modo potrete confrontare più offerte e scegliere la più conveniente e che più fa al caso vostro, solo così sarà possibile risparmiare!

NOTA: tutte le informazioni, i prezzi, i costi da noi forniti hanno carattere puramente indicativo.
Ogni prezzo è variabile per condizioni economiche, di tempistiche, di mercato e di località.

Richiedi un preventivo gratutito adesso!

OTTIENI 4 PREVENTIVI GRATUITI ONLINE! Scopri come!
X

Richiedi Preventivi Gratuiti